Mozzo: eletto Paolo Pelliccioli – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


 

Paolo Pelliccioli è il nuovo sindaco di Mozzo. Architetto, specializzato in politiche sostenibili del territorio e recupero di aree degradate, è sposato, ha 40 anni ed è nato e cresciuto a Mozzo. Pelliccioli si è presentato con la lista Innova Mozzo.

La Lega Nord che presentava con Centro Destra il candidato Alessandro Chiodelli perde dunque la poltrona di primo cittadino. La terza lista in corsa era quella dei Moderati per Mozzo con candidato Roberto Bonalumi.

viaMozzo: eletto Paolo Pelliccioli – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Calderoli, Mozzo: «Ko inevitabile Troppe divisioni nel movimento» – Sport – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


Il commento del senatore Roberto Calderoli all’esito delle elezioni a Mozzo, dove la Lega Nord ha perso. «Mi spiace che la Lega Nord abbia perso nel comune di Mozzo, ma quando i leghisti, o i presunti tali, dividono il movimento questo è il risultato inevitabile. Questa volta è andata così, ma la prossima volta non ci saranno in giro liste di leghe farlocche e torneremo a vincere, lavorando come sempre abbiamo fatto. In ogni caso siamo certi che il nostro candidato Alessandro Chiodelli fosse il migliore tra quelli in pista e a lui va il nostro ringraziamento per il lavoro che ha svolto».

viaCalderoli, Mozzo: «Ko inevitabile Troppe divisioni nel movimento» – Sport – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Lega in ribasso, su le liste civiche Il Carroccio perde Albano e Mozzo – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


Lega in ribasso, su le liste civiche Il Carroccio perde Albano e Mozzo – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

 

La nota politica – se così si può dire – più evidente riguarda il Comune di Mozzo vero e proprio feudo leghista. Dopo 10 anni di Carroccio, il paese di Roberto Calderoli ha eletto come nuovo sindaco Paolo Pelliccioli, della lista civica «In Mozzo».

La Lega Nord sconfitta nel paese di Calderoli – Corriere Bergamo


La Lega Nord sconfitta nel paese di Calderoli – Corriere Bergamo.

Dopo 10 anni a guida leghista il paese di Roberto Calderoli fa perdere il Carroccio. Mozzo ha già un nuovo sindaco: è Paolo Pelliccioli, eletto con la lista civica «In Mozzo», certamente vicina al centrosinistra. Alessandro Chiodelli, leghista, aveva tentato di raccogliere l’eredità di Silvio Peroni, il «padano» per 10 anni al comando del paese. Ma gli è andata male. Per il Carroccio a Mozzo non c’è stata storia. Il vento del cambiamento ha soffiato su Mozzo, il paese ai piedi della grande villa di Roberto Calderoli, costantemente sorvegliata dalle forze dell’ordine.