Mozzo: eletto Paolo Pelliccioli – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


 

Paolo Pelliccioli è il nuovo sindaco di Mozzo. Architetto, specializzato in politiche sostenibili del territorio e recupero di aree degradate, è sposato, ha 40 anni ed è nato e cresciuto a Mozzo. Pelliccioli si è presentato con la lista Innova Mozzo.

La Lega Nord che presentava con Centro Destra il candidato Alessandro Chiodelli perde dunque la poltrona di primo cittadino. La terza lista in corsa era quella dei Moderati per Mozzo con candidato Roberto Bonalumi.

viaMozzo: eletto Paolo Pelliccioli – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Calderoli, Mozzo: «Ko inevitabile Troppe divisioni nel movimento» – Sport – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


Il commento del senatore Roberto Calderoli all’esito delle elezioni a Mozzo, dove la Lega Nord ha perso. «Mi spiace che la Lega Nord abbia perso nel comune di Mozzo, ma quando i leghisti, o i presunti tali, dividono il movimento questo è il risultato inevitabile. Questa volta è andata così, ma la prossima volta non ci saranno in giro liste di leghe farlocche e torneremo a vincere, lavorando come sempre abbiamo fatto. In ogni caso siamo certi che il nostro candidato Alessandro Chiodelli fosse il migliore tra quelli in pista e a lui va il nostro ringraziamento per il lavoro che ha svolto».

viaCalderoli, Mozzo: «Ko inevitabile Troppe divisioni nel movimento» – Sport – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Lega in ribasso, su le liste civiche Il Carroccio perde Albano e Mozzo – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


Lega in ribasso, su le liste civiche Il Carroccio perde Albano e Mozzo – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

 

La nota politica – se così si può dire – più evidente riguarda il Comune di Mozzo vero e proprio feudo leghista. Dopo 10 anni di Carroccio, il paese di Roberto Calderoli ha eletto come nuovo sindaco Paolo Pelliccioli, della lista civica «In Mozzo».

La Lega Nord sconfitta nel paese di Calderoli – Corriere Bergamo


La Lega Nord sconfitta nel paese di Calderoli – Corriere Bergamo.

Dopo 10 anni a guida leghista il paese di Roberto Calderoli fa perdere il Carroccio. Mozzo ha già un nuovo sindaco: è Paolo Pelliccioli, eletto con la lista civica «In Mozzo», certamente vicina al centrosinistra. Alessandro Chiodelli, leghista, aveva tentato di raccogliere l’eredità di Silvio Peroni, il «padano» per 10 anni al comando del paese. Ma gli è andata male. Per il Carroccio a Mozzo non c’è stata storia. Il vento del cambiamento ha soffiato su Mozzo, il paese ai piedi della grande villa di Roberto Calderoli, costantemente sorvegliata dalle forze dell’ordine.

Mozzo/Elezioni – Un nuovo sindaco, eletto grazie anche ai voti moderati. | letto su UDC MOZZO


Un nuovo sindaco, eletto grazie anche ai voti moderati. | letto su UDC MOZZO.

Il cambiamento e’ arrivato anche a Mozzo.

Abbiamo sospeso per correttezza le pubblicazioni su questo blog per confermare la nostra volontà’ politica che indicava in modo chiaro che i partiti dovevano essere fuori dalla competizione elettorale, perché eravamo a Mozzo, in una competizione amministrativa.

Mozzo e’ sempre stato una paese moderato, e non hai mai amato liste espressione degli opposti estremi.

Con questo candidato, ora Sindaco, e’ stata confermata la tendenza. Ora il Sindaco, di tutti, dovra’ confermare il suo programma e dare a Mozzo il posto giusto che gli compete dopo aver perso 20 anni da un lato per protagonismo fino a se stesso, delle promesse fatue e dall’altro nella chiusura totale su stessi in una immobilità’ mai vista in una amministrazione pubblica negli ultimi 50 anni.

Continua a leggere

Mozzo al voto con vandalismi Imbrattate varie liste elettorali – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


Mozzo al voto con vandalismi Imbrattate varie liste elettorali – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Archiviato l’ultimo quinquennio targato Lega Nord, i cittadini di Mozzo sono tornati al voto. I seggi, riaperti questa mattina alle ore 8, hanno visto una buona affluenza, in attesa delle prime statistiche previste per le ore 12. Tra le curiosità, l’apertura al voto a cinque cittadini romeni, due francesi e altrettanti inglesi: un totale di nove «stranieri».

Anche la notte ha riservato le prime sorprese, con atti di vandalismo che hanno visto imbrattati vari manifesti elettorali e quello della sezione locale del Pd, quest’ultimo sito in Piazza Trieste nel centro del paese. Le telecamere di sorveglianza installate dall’ormai ex sindaco leghista Silvio Peroni, pare però abbiano già incastrato il colpevole.

MOZZO – GUIDA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2012 – ::: Rete Civica del Comune di Mozzo :::


GUIDA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2012

“In occasione delle prossime elezioni amministrative del 6 e 7 maggio 2012 sono state realizzate, dalla Direzione centrale dei servizi elettorali del Ministero dell’Interno, alcune schede informative per guidare il cittadino nel percorso di avvicinamento al voto.

Il documento, così come è stato organizzato, fornisce aggiornati riferimenti normativi sul tema, informazioni utili circa la composizione dei consigli comunali, le modalità di elezione, durata in carica degli eletti, quando e come si vota ed i fac-simile delle schede elettorali.”

viaGUIDA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2012 – ::: Rete Civica del Comune di Mozzo :::.