La Lega Nord sconfitta nel paese di Calderoli – Corriere Bergamo


La Lega Nord sconfitta nel paese di Calderoli – Corriere Bergamo.

Dopo 10 anni a guida leghista il paese di Roberto Calderoli fa perdere il Carroccio. Mozzo ha già un nuovo sindaco: è Paolo Pelliccioli, eletto con la lista civica «In Mozzo», certamente vicina al centrosinistra. Alessandro Chiodelli, leghista, aveva tentato di raccogliere l’eredità di Silvio Peroni, il «padano» per 10 anni al comando del paese. Ma gli è andata male. Per il Carroccio a Mozzo non c’è stata storia. Il vento del cambiamento ha soffiato su Mozzo, il paese ai piedi della grande villa di Roberto Calderoli, costantemente sorvegliata dalle forze dell’ordine.