Mozzo/Tennis: 13° CAMPIONATO PROVINCIALE CSI 12° GIORNATA


Risultati

Peschiulli – Guerreri 16/3 PER INFO ED ISCRIZIONI

Giupponi – Facchinetti 11/2 347/2293264

Noris – Galdini 10/5 fj.fj@libero.it

Giupponi – Mazzocchi 9/6

Cantù – Bonomo 10/4

Capelli – Corallini 10/4

Santini – Marca 13/4

Orlandi – Mazzocchi 11/5

Quaglia – Carastro 8/4

 

COMMENTO

Giornata molto piena con ben 9 incontri. Un grande applauso a Tiziano Giupponi che firma la doppietta, prima una vittoria molto netta con Facchinetti poi una più tirata con Mazzocchi. Non perde colpi l’imbattuto Quaglia che supera l’esperto Carastro. Pronto riscatto di Peschiulli straripante su Guerreri. Vittorie di alta classifica per Cantù su Bonomo, Capelli su Corallini, Santini su Marca e Orlandi su Mazzocchi. Nel derby dei giovani si conferma il più allenato Noris su Galdini.

comunicati USM MOZZO TENNIS   facce[1]     12a giornata

Mozzo “9 Dicembre”, ora nel mirino le case dei politici – letto su Giornale di Bergamo


Castelli, Calderoli, Di Pietro. Sono questi i nomi, con tanto di indirizzi di casa, che girano in rete, nei vari profili riconducibili agli aderenti al \”Coordinamento 9 dicembre 2013- Bergamo\”. Sulla pagina Facebook del gruppo sono in molti, infatti, a proporre di andare a manifestare (non si specifica se pacificamente o meno) direttamente davanti alle residenze di noti esponenti politici bergamaschi. Sullo stesso social network compaiono dunque numeri civici, vie e paesi dei sopracitati ex ministri, ma la lista potrebbe allungarsi. La rabbia contro i politici e la casta è stato senza ombra di dubbio uno dei principali collanti del variegato movimento: i toni del tipo \”andiamo a prenderli a casa, sputando loro addosso\” rappresentano però un segno evidente di una potenziale escalation di quello che finora è stato un movimento pacifico (ancorché deciso), almeno nella nostra città. E ora il tanto temuto assalto al palazzo (o alle dimore) potrebbe diventare una dura realtà.

via“9 Dicembre”, ora nel mirino le case dei politici – Giornale di Bergamo.

Mozzo «Tironi ancora detenuto in Brasile Basta, fatelo tornare» – letto su Corriere.it


La sua compagna Lorenza è tornata in Italia insieme al loro figlio che a marzo compirà 5 anni. Per mamma e bimbo è finita la vita da braccati in Brasile, in continuo spostamento da uno Stato all’altro, dal 2008. Invece FlavioTironi, il papà, cuoco quarantanovenne di Mozzo, è rinchiuso nel carcere di Agua Santa di Rio de Janeiro, con l’oceano che lo tiene lontano dalla sua famiglia. Sulle spalle ha la latitanza e la condanna definitiva in Italia a 22 anni di reclusione per l’omicidio della mamma Gemma Lomboni. Ha vissuto in Brasile da clandestino, già lo scorso anno tramite il suo avvocato aveva annunciato di volersi consegnare alle autorità italiane, ma la polizia federale lo ha preceduto quando lui si è esposto per sbrigare le pratiche del figlio. Così, il 13 maggio scorso lo ha arrestato a Rio de Janeiro, bussandogli alla porta di casa.

via«Tironi ancora detenuto in Brasile Basta, fatelo tornare» – Corriere.it.

Mozzo/Basket: U17: Dopo i dolci di ieri sera, oggi si rimane con l’amaro in bocca


20131229-235543.jpg

Lussana-BBM Grumello 66-61
Parziali: 20-15, 15-15, 10-13, 21-18

BBM: Signorelli 2, Lazzari 22, Giorgini 5, Plebani 6, Caldirola, Cacace, Passarelli 6, Crippa 2, Abbondio 6, Fucili 12.
Allenatore: Giorgini

Tiri liberi 10/12 (83%)
Triple 1: Lazzari

In seguito alla fantastica vittoria di ieri sera la BBM parte un po’ spenta ed accusa fin da subito un gap di 5 punti, che sarà una costante per quasi tutto il match. Dopo la fase iniziale i “BBMers” rispondono colpo su colpo alle incursioni della squadra di casa e grazie alla ritrovata fiducia in se stessi, riescono a chiudere il terzo quarto sotto di soli due punti. Nell’ultimo quarto Lazzari e compagni spingono sull’acceleratore e superano gli avversari portandosi sul +3; il Lussana però reagisce e trascinato da Alfieri rimonta andando a chiudere la partita con 5 punti di vantaggio. Il Lussana dimostra di essere una squadra non ancora alla portata della BBM, ma il miglioramento rispetto all’andata è stato evidente e i 5 punti di svantaggio di oggi, rispetto ai 13 di inizio campionato ne sono la migliore testimonianza.
Prossima partita sabato 11 Gennaio a Grumello contro il Treviolo Basket.

Mozzo/Curno Da est a ovest di Bergamo: un treno come la metropolitana – L’Eco di Bergamo | Curno News


Curno Da est a ovest di Bergamo: un treno come la metropolitana – L’Eco di Bergamo | Curno News.

Il tema dell’uso metropolitano della ferrovia che va da Seriate a Ponte San Pietro era subito emerso in maniera forte. Sicuramente trainato dall’ospedale, ma anche per le indubbie potenzialità di un tracciato che divide sì il capoluogo in due parti, ma ne attraversa anche il cuore della città bassa, così come quello di Curno, Ponte San Pietro e Seriate. Realtà (soprattutto l’ultima) cresciute in modo esponenziale in questi ultimi anni dal punto di vista demografico, e interessate da un continuo pendolarismo con Bergamo.

Mozzo/Porta del Parco: mercatino bio sabato mattina tutto dicembre


MERCATO PRESSO “LAPORTADELPARCO”

Visto il successo che l’iniziativa sta riscuotendo tra i cittadini di Mozzo e dei paesi limitrofi, tutti i Sabato di dicembre dalle 9 alle 13 e

presso “laportadelparco” (al vigneto comunale) si terrà il mercato con la vendita di

prodotti locali e biologici

Mozzo/Porta del Parco: mercatino bio sabato mattina tutto dicembre

Mozzo/Borghetto: Natale sotto la pioggia


20131225-092104.jpg

20131225-092058.jpg

La pioggia non ha dissuaso i numerosi fedeli che da anni ricambiano con la loro presenza l’impegno degli Amici del Borghetto nel preparare una celebrazione che é diventata ormai un appuntamento fisso per chi ogni anno si dà appuntamento per una preghiera e uno scambio di auguri, quest’anno accompagnati dal suono dei due baghett del quartiere e completati con un piacevole post celebrazione a base di bevande calde, pandoro e panettone.
Don Giulio ha presentato ai convenuti don Massimo, che da officiante per la prima volta celebrava la S. Messa della Natività, ed ha porto ai presenti gli auguri per una festività serena e in famiglia, non dimenticando chi soffre per le malattie o per i problemi economici che sono sempre più pressanti.
Gli Amici del Borghetto, che quest’anno sono felici della collaborazione di qualche nuova giovane coppia del quartiere che si é unita a loro, ringraziano quanti hanno collaborato (Don Massimo, la Suor Tiziana, i giovani dell’oratorio e chi ha animato la funzione, i chierichetti) e quanti con la loro presenza hanno reso “calda” una notte che la pioggia preannunciava un po’ meno natalizia.

Mozzo/Associazioni: ATUTTOTONDO informa


Carissimi amici
vogliamo farvi i nostri più affettuosi auguri per un Natale sereno e dolce con i vostri cari e per un inizio anno speciale!
speriamo di potervi proporre nuove idee che possano piacervi, il prossimo anno.

Vi inviamo una bellissima proposta per passare un ultimo dell’anno in ottima compagnia con i nostri amici de La Pulce: siamo sicure che sarà uno splendido modo per cominciare il nuovo anno!

Un abbraccio e Buone feste da tutto lo staff di A Tutto Tondo


http://www.atuttotondo.org

MozzoNews/Meteo: Natale sotto la pioggia


20131223-234711.jpg

Il 20 dicembre si è conclusa la lunga fase di alta pressione che ci ha accompagnato nella prima parte del mese. Dal quel momento l’Italia si trova in balia di perturbazioni atlantiche che portano un tempo tardo autunnale, umido e piovoso.
Nella giornata di domani una nuova perturbazione atlantica (molto più intensa della precedente) apporterà un deciso peggioramento con forti piogge e rovesci che ci accompagneranno fino a Santo Stefano. Sui rilievi sono attese nevicate particolarmente abbondanti con quota neve variabile tra i 900 e i 1.200mt (è atteso fino a un metro di neve già oltre i 1.600mt).
Tempo in momentaneo miglioramento il 27 ma a seguire è attesa una nuova perturbazione per il periodo di Capodanno, questa volta con temperature lievemente inferiori e neve che potrebbe scendere fino sui colli di Bergamo.
Al momento nessuna traccia dell’inverno (quello vero) che è atteso a partire dal 5-10 Gennaio con un cambio netto di circolazione che vedrà le miti correnti atlantiche sostituite da fredde correnti artiche.

Buon Natale a tutti

Diego Morgandi

Stazione Meteo Mozzo-Borghetto

Centro Meteo Lombardo

la mail del meteo di MozzoNews