Mozzo: Mini Crociera sul lago – La Cronaca


20130731-103528.jpg

20130731-103524.jpg

“Il 25 luglio u. s. è stata organizzata una Mini Crociera sul Lago Maggiore, per i “ragazzi della terza età”, Patrocinata dall’Amministrazione Comunale Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Mozzo.
Partenza alle ore 7 con pulman da Mozzo per Arona. Da Arona in battello fino a Pallanza, circumnavigando le Isole Borromee abilmente illustrate dalla nostra guida turistica Vincenzo Pelliccioli. Pranzo in Albergo a Pallanza. Al pomeriggio ritorno in pulman, con sosta a Stresa, passeggiando sul lungolago sorseggiando un fresco gelato. Era presente con la compagnia l’Assessore ai Servizi Sociali Alice Terzi. Arrivati a Mozzo alle ore 19. (orario giusto per i ragazzi della terza età). E’ stata una bella giornata passata in allegria, conoscendo e socializzando con persone che in paese non ci si frequentava. Ora alla prossima!!!

Luigi Rota”

Mozzo/Cre2013 Rudi Cortinovis miglior animatore Successone per il concorso Cre – L’Eco di Bergamo


20130731-094522.jpg

Rudi Cortinovis miglior animatore Successone per il concorso Cre – Cronaca – L'Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Il piu votato del nostro paese: Mauro Epinati (Dorotina Mozzo)

Anche quest’anno il concorso degli animatori è stato un successo. I coupons pervenuti al giornale sono stati 38.229 battendo di ben settemila quelli dell’anno passato. E il verdetto ha decretato che Rudi Cortinovis si è aggiudicato il premio di miglior animatore dei Cre Estate 2013 con quasi 4.000 coupons. A settembre (in una data ancora da fissare) verranno fatte le premiazioni. Agli oratori dei primi cinque animatori in classifica andranno: al primo classificato un computer; al 2° e 3° classificati una tv; al 4° e 5° classificati una macchina fotografica digitale.

Mozzo/Comune Biciclette da restituire – ::: Rete Civica del Comune di Mozzo :::


20130729-104318.jpg

Biciclette abbandonate e ritrovate sul territorio del Comune di Mozzo

 

Si comunica, ai fini della restituzione ai legittimi proprietari, che sono state recuperate le seguenti biciclette :

 

1) tipo mountain bike, marca Grimper, colore rosa/nero, stato mediocre;

2)tipo mountain bike, marca Tristan, colore nero forcella rossa, da ragazzo

3) tipo mountain bike, marca Atala, modello Logic pro, colore blu;

4) tipo da donna, marca Chiorda, colore rosa;

5) tipo mountain bike, marca Specialized, mod. Hard Rock, colore rosso;

6) tipo mountain bike, marca Giant, colore azzurro/blu/nero;

7) tipo da donna, marca Holland, colore rosso, cestello ant. portapacchi post.;

8) tipo da donna, da turismo, colore nero;

9) tipo mountain bike, da bambini, marca Dechatlon, colore nero;

10 tipo mountain bike, marca Royal, verde;

11) tipo mountain bike, marca pesenti, colore nero/giallo;

12) tipo mountain bike , marca Doublezz, colore giallo;

13) tipo mountain bike, marca sconosciuta, colore bordeaux.

Ultimo aggiornamento, ore 13,00 del 18/07/2013.

 

Le biciclette possono essere visionate, presentandosi tutti i giorni feriali, dalle ore 12,00 alle ore 13,00, presso l’ufficio di polizia locale; in caso sia stata presentata denuncia di smarrimento/furto è necessario averla al seguito.

Il presente elenco verrà aggiornato in caso di restituzioni o ulteriori ritrovamenti.

 

Il comandante/responsabile

Commissario Rigamonti Fabrizio

viaBiciclette da restituire – ::: Rete Civica del Comune di Mozzo :::.

Mozzo/Meteo: forti temporali in arrivo.


20130728-215635.jpg

Dopo le massime notevoli di oggi (35-36° sulla pianura bergamasca) domani è atteso il passaggio di un fronte freddo nord atlantico che farà esplodere il serbatoio di energia presente oggi in pianura padana.
Sono attesi temporali violenti accompagnati da grandine anche di grosse dimensioni.

Il tempo tenderà a migliorare dalla serata regalandoci 2-3 giorni con massime più contenute e comprese tra 29 e 31°.

La tendenza in ogni caso è per un nuovo aumento termico nel corso della settimana.

Diego Morgandi

Stazione Meteo Mozzo-Borghetto

Centro Meteo Lombardo

la mail del meteo di MozzoNews

Mozzo/Calcio Amici Mozzo, una rosa per ritornare immediatamente in Seconda « Bergamo e Sport « AMICI MOZZO 2008 Football Club


Amici Mozzo, una rosa per ritornare immediatamente in Seconda « Bergamo e Sport « AMICI MOZZO 2008 Football Club

Mozzo – Gli Amici non si abbandonano. Specie se di mezzo c’è una retrocessione, e una tremenda voglia di conseguire l’immediato riscatto. Ecco allora alzarsi il sipario sugli Amici Mozzo 2013/2014, in una presentazione all’insegna delle tante conferme e di un rinnovato entusiasmo, utile a rincorrere il pronto salto in Seconda categoria. Non ci sono esitazioni nelle parole pronunciate nel breve raduno occorso al campo di via Riolo: il presidente Marco Agazzi, affiancato da mister Enrico Pellegrini, ha ribadito la volontà di una pronta risalita, sulle ali di un gruppo granitico, e sulle certezze arrivate nella seconda parte della stagione scorsa, in concomitanza con il cambio della guida tecnica. La prima buona notizia, per i colori arancionerobianco, finisce così per riguardare la conferma dell’allenatore, profondo conoscitore della Terza categoria nonché estimatore del doppio fronte di competizione, vale a dire campionato e Coppa Lombardia.

viaAmici Mozzo, una rosa per ritornare immediatamente in Seconda « Bergamo e Sport « AMICI MOZZO 2008 Football Club.

Mozzo Bandiera a lutto per Laura Prati – ::: Rete Civica del Comune di Mozzo :::


20130726-101712.jpg

Bandiera a lutto per Laura Prati – ::: Rete Civica del Comune di Mozzo :::.

Mozzo 26/07/2013

L’Amministrazione, nel giorno dei funerali del sindaco di Cardano al Campo (Varese) Laura Prati, accoglie l’appello rivolto a tutti i comuni italiani di esporre la bandiera a mezz’asta come segno di lutto: Il Sindaco Paolo Pelliccioli parteciperà oggi alle esequie funebri che si terranno a Cardano al Campo dalle ore 17.00

Mozzo/Associazioni: ATUTTOTONDO informa


Vi ricordiamo che sabato dalle 16,30 si terrà il laboratorio di arte per bambini al Parco della Trucca e vi aspettiamo numerosissimi!!

Vi volevamo informare inoltre che abbiamo definito la settimana di presentazione/prova dei corsi per adulti a partire dal 9 settembre, mentre la settimana di presentazione/prova dei corsi per bambini a partire dal 16 settembre: vi invitiamo a conoscerci e a conoscere i nostri docenti e le proposte studiate per voi e per i vostri ragazzi!
a seguire invieremo il calendario di tutti gli appuntamenti.

Molte le novità, ma.. aspettate: ve ne daremo notizia man mano.

per ora.. A tutto tondo e Picasso, vi aspettano alla Trucca!!!!


http://www.atuttotondo.org

20130726-093805.jpg

20130726-093811.jpg

Mozzo/Parco dei Colli Moto sui sentieri: prime segnalazioni Schede segnaletiche per i trasgressori – L’Eco di Bergamo


20130726-091108.jpg

Moto sui sentieri: prime segnalazioni Schede segnaletiche per i trasgressori – Cronaca – L'Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Le segnalazioni, a riprova del fatto che le aree a rischio interessano tanto la montagna quanto la pianura, vanno dal Parco dei Colli all’alta Valle Brembana, in particolare alla Forcella Rossa di Mezzoldo. Per ottobre, a stagione conclusa, è previsto il conteggio finale che permetterà di quantificare il fenomeno e predisporne una mappatura dettagliata.

Mozzo La solidarietà non si ferma Per Yasmine c’è la carrozzina – L’Eco di Bergamo


20130726-090757.jpg

La solidarietà non si ferma Per Yasmine c'è la carrozzina – Cronaca – L'Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Molti di voi si ricorderanno la storia di Yasmine, la ragazzina siriana di Tartous affetta da spina bifida le cui condizioni – e non solo di salute – stanno via via migliorando grazie alla solidarietà di tanti bergamaschi, guidati ormai da tre anni dall’associazione Eos-lastelladelmattino di Mozzo.

Nel 2011, proprio alla vigilia della guerriglia in Siria, Yasmine era venuta in Italia con la mamma ed era stata curata agli Ospedali Riuniti di Bergamo. Grazie a EOS-lastelladelmattino, associazione nata a Mozzo e ora con sede all’ospedale Papa Giovanni XXIII , Yasmine era poi tornata a Tartous ma continua ad essere seguita dalla solidarietà di questa associazione composta da circa 30 giovani di Mozzo e il cui presidente (un vero trascinatore) è Don Andrea Pedretti (www.eoslastelladelmattino.it).

Yasmine, 10 anni figlia di una poverissima famiglia, abitava in un sottotetto con i servizi in comune ma grazie alla solidarietà di tanti bergamaschi ha potuto trasferirsi, insieme alla famiglia, in un piccolo appartamento a pianterreno alla periferia di Tartous, il cui affitto viene regolarmente pagato dai fondi raccolti da EOS nell’indimenticabile Gospel del dicembre 2010 in Città Alta.
Con i fondi raccolti è stato possibile inoltre procurare i tutori su misura e permettere così alla piccola di camminare; affidarla alla scuola più vicina garantendole un trasporto in auto, e tanto altro ancora.

Mozzo/Meteo: le previsioni della settimana.


E’ prevista una forte ondata di caldo ed è una cosa normale dal momento che fine luglio è statisticamente il periodo più caldo dell’estate. In particolare tra sabato e luendì toccheremo i 20° in libera atmosfera a 1.500mt che tradotto in soldoni significa che in bergamasca si toccheranno i 34-36° di massima al piano mentre nelle grandi città come milano anche 36-38° (nulla che non si sia già visto ogni estate per 3 o 4 giorni).
Già da martedì prossimo le temperature sono attese in calo di 3-4°.

In montagna poi continueranno i temporali di calore (anche se un po’ più rari rispetto a questi giorni) che occasionalmente in tarda serata potrebbero giungere fino alle alte pianure.

Buona estate a tutti!

Diego Morgandi

Stazione Meteo Mozzo-Borghetto

Centro Meteo Lombardo

la mail del meteo di MozzoNews

Mozzo: Moda BeachWear for Atalanta, made in Mozzo, Italiandipity.com


Schermata 2013-07-23 alle 13.57.58Lanciata lo scorso mese di maggio al Temporary Store in Piazza della Libertà, la linea beachwear griffata Atalanta continua a riscuotere grande successo tra coloro che, anche in vacanza, vogliono mostrare con orgoglio la propria passione per la DEA. Una passione che, in questo caso, si manifesta indossando costumi dal forte contenuto di stile e immagine e, caso raro nel panorama calcistico nazionale, rigorosamente prodotti in Italia. Realizzata da Italiandipity, azienda con sede a Mozzo e lo sguardo rivolto al mondo, la collezione è stata pensata per incontrare i gusti non solo della sfera maschile, ma anche della numerosa schiera di sostenitrici e simpatizzanti atalantine, che quest’anno non passeranno certo inosservate sulle spiagge e nei luoghi di villeggiatura. Elementi essenziali di tutti i capi sono l’eleganza; la semplicità e linearità delle forme; l’originalità della personalizzazione e l’impiego di materiali altamente tecnici.
La collezione mare uomo & bimbo comprende i boxer lunghezza media, ideali da indossare oltre che in spiaggia, anche in montagna per chi ama fare escursionismo, e (solo nella linea uomo) il costume declinato nei modelli slip e parigamba. La linea donna è invece composta dai modelli bikini americano, bikini a fascia e bikini triangolo (di quest’ultimo è stata pensata anche la versione baby).
Conoscendo l’attaccamento e il senso di appartenenza che contraddistingue il popolo atalantino, non abbiamo dubbi che, in un’ipotetica classifica delle squadre di calcio con il maggior numero di sostenitori identificabili sotto l’ombrellone, l’Atalanta di certo non sfigurerebbe a fianco dei club più blasonati e potrebbe certo puntare ad una posizione da champions-leage!
I “costumi dell’Atalanta” sono in vendita presso l’Atalanta Store dell’Orio-Center e gli Atalanta Temporary Store. Per maggiori informazioni visita il sito http://www.italiandipity.com e la pagina Facebook Italiandipity Beachwear for ATALANTA BC (facebook community IN VACANZA CON LA DEA).

Schermata 2013-07-23 alle 13.58.24

Mozzo/Rally Tempo di conferme per la Giesse Promotion con Alessandro Catterina Bergamo news


Sarà invece un rally importante quello che vedrà al via Eugenio Lozza ed Antonella Fiorendi: dopo il brutto incidente accorso al Prealpi Orobiche, i due intendono superare quanto prima l’ostacolo della “paura” e la 3° Ronde Aci Brescia capita a fagiolo; i coniugi di Mozzo gareggeranno come sempre sulla loro Renault Clio R3C preparata da Ceriani.

Tempo di conferme per la Giesse Promotion con Alessandro Catterina

Altri coniugi in gara saranno Crippa e Pecis: i due bergamaschi si riproporranno in gara con la Renault Clio Rs di classe N3 con cui stanno portando avanti il loro apprendistato rallystico da un anno a questa parte. Il rally partirà da Bienno, a Brescia, sabato 27 alle 19.01 e terminerà dopo ventiquattro ore sempre nella cittadina camuna.

viaTempo di conferme per la Giesse Promotion con Alessandro Catterina.

Mozzo/Hinterland – Bandera: “Appena Napoli farà la differenziata | noi accoglieremo i rifiuti” | Bergamonews


“Non è vero che Bergamo riceve i rifiuti del Sud e i dati utilizzati da Legambiente per fare polemica si riferiscono probabilmente al 2006”. Parola di Massimo Bandera, assessore all’Ambiente del Comune di Bergamo che snocciola numeri con sicurezza e ammette: “Mi sono documentato con i vertici A2A. Nel 2010 sono stati conferiti nell’impianto di via Goltara 55mila tonnellate di rifiuti, 12mila sono di produzione interna cioè arrivano per il 60% da città e dall’hinterland.

viaBandera: “Appena Napoli farà la differenziata | noi accoglieremo i rifiuti” | Bergamonews – Quotidiano online di Bergamo e Provincia.

Mozzo – Negozi storici, Bergamo fa 90 Premio all’«Alpino» di Colere – L’Eco di Bergamo


Negozi storici, Bergamo fa 90 Premio all'«Alpino» di Colere – Cronaca – L'Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Trattoria Pascoletto 1910

Cerimonia di premiazione dei «Negozi storici» a Palazzo Pirelli a Milano. La Regione Lombardia ha premiato le 64 attività commerciali lombarde che nell’ultimo anno hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento. Tra queste l’Albergo Alpino di Colere al Passo della Presolana, in via Cantoniera. Nato nel lontano 1925, su una struttura costruita nel 1840 dagli Austriaci e utilizzata come casermetta, è da sempre gestito dalla famiglia Vecchio, prima dal nonno Camillo, poi dal figlio Aldo e dalla moglie Germana e ora da quattro dei sei figli, Cristina, Daniele, Elena e Stefania.

20130722-160832.jpg