Mozzo/Gas: odore gas in paese. Risolto.


È stata rintracciata, grazie all’intervento di 2Retegas e Vigili del Fuoco, la perdita di Odorizzante che era stato immesso nella rete del gas: passerà qualche ora per la totale dispersione dell’odore.
Il problema è dunque risolto e non sussiste nessun pericolo.

Curno: Schiamazzi notturni, liti e vandalismi: i sindaci si rivolgono ai servizi di sorveglianza privata – Prima Bergamo


Le Amministrazioni locali stanno valutando anche il potenzieremo del sistema delle telecamere di videosorveglianza installate sul territorio, oppure il rifacimento degli impianti d’illuminazione pubblica. O ancora i sindaci stanno valutando il rafforzamento dei pattugliamenti degli agenti di polizia locale, come nel caso di Curno, anche stipulando convenzioni tra più Comuni.

Schiamazzi notturni, liti e vandalismi: i sindaci si rivolgono ai servizi di sorveglianza privata – Prima Bergamo

Mozzo/Scuola: Il Rotary Club Bergamo Città Alta ha donato 18 computer alle scuole bergamasche – Prima Bergamo


la consegna vera e propria dei pc di ultima generazione ai dirigenti scolastici dei diciotto Istituti comprensivi dell’ambito scolastico quattro: gli Ic De Amicis, Santa Lucia, Muzio, Mazzi, Donadoni, Da Rosciate, Camozzi, Petteni, Savoia-Nullo di Bergamo e gli Ic di Azzano San Paolo, Curno (Mozzo), Gorle, Sorisole, Stezzano, Torre Boldone, Treviolo, Urgnano, Zanica.

Il Rotary Club Bergamo Città Alta ha donato 18 computer alle scuole bergamasche – Prima Bergamo

Mozzo: Treviolo-Paladina: la chiusura del cantiere slitta a febbraio 2022, lavori completati al 70% – Prima Bergamo


L’ultimo tratto, compreso tra Mozzo e Paladina, scorrerà per 1,7 chilometri in trincea e per 350 metri in cinque gallerie artificiali, realizzate per il servizio della viabilità locale che resterà in superficie. Nei prossimi mesi verrà realizzato l’ultimo tratto in trincea, che vedrà impegnate circa 40 unità di maestranze, tra macchine operatrici e mezzi d’opera.

Treviolo-Paladina: la chiusura del cantiere slitta a febbraio 2022, lavori completati al 70% – Prima Bergamo