Mozzo Cosa c’è nel nuovo BergamoPost che dal 3 febbraio è in edicola – Bergamo Post


img_1235
…mentre a Mozzo il Comune ha dato l’ultimatum alla Kerry, la grande azienda che da tempo impregna parte del paese con fastidiosi odori. Il sindaco ha detto chiaro tondo che o arriva uno stop alla puzza, oppure non darà parere favorevole all’autorizzazione ambientale della Provincia. Sempre a Mozzo vi raccontiamo la bella storia di otto novelli sposi che il 25 gennaio scorso sono stati ricevuti niente meno che dal Papa in persona

Sorgente: Cosa c’è nel nuovo BergamoPost che dal 3 febbraio è in edicola – Bergamo Post