Mozzo L’Ats sospende la convocazione di nuove persone per i test sierologici (toccherà quindi pagare) – Prima Bergamo


43233741_unnamed-1280x853-1

Proprio lunedì 4 maggio, infatti, Ats ha annunciato ai medici di base del territorio, ovvero i soggetti incaricati di segnalare all’Ats le persone da convocare per essere sottoposte ai test secondo i requisiti indicati da Regione, che il campione atteso era stato raggiunto. In altre parole, non c’era più spazio per segnalare altri soggetti.

via L’Ats sospende la convocazione di nuove persone per i test sierologici (toccherà quindi pagare) – Prima Bergamo