Mozzo/Volley: Finali regionali Under18 – Promoball Sanitars Maclodio Vs SiAmoVolley MOZZO


U18_2.jpg“Mozzo/volley: Finali regionali Under18 : Promoball Sanitars Maclodio Vs SiAmoVolley MOZZO

Dopo la conquista della medaglia d’argento alle finali provinciali dello scorso 18 marzo, le ragazze del SiAmoVolley MOZZO si sono guadagnate l’accesso alla fase finale dei campionati regionali Under18 che inizia oggi con l’insidiosa trasferta infrasettimanale in terra bresciana.

Prima della partenza per Maclodio (Maclòde in dialetto bresciano), paese con poco meno di 1500 abitanti ma a quanto pare con un DNA pallavolistico di tutto rispetto, eccoci alla prima defezione di peso: coach Luca Rovaris KO per attacco influenzale. Salta il tandem tecnico Rovaris-Incoli e l’intero peso della guida delle Rosse, per questa sfida, passa sulle spalle di coach Debora Incoli, per altro già ampiamente rodata nella guida magistrale di questa medesima squadra nel campionato regionale di serie D.

Il pullman delle mozzesi parte puntale alla volta della bassa bresciana concedendosi una deviazione prima del confine (Grumello-Telgate) per la presa a bordo delle quattro atlete native della zona e relativa tifoseria al seguito. E qui, altra spiacevole sorpresa:#15ChiaraLuisoni, il centrale delle Rosse, avanza barcollante a causa di un attacco febbrile ma il nostro colosso non ci sta: servisse di entrare… ci sono. Grande Luis!

Fatta la conta, mancano anche #16CarolinaTaddei (vacanza studio) e #18AliceMorlacchi(impegnata in seconda divisione U16) e quindi ci sono 11 disponibili agli ordini di Debora: no problem, si va per vincere.

Dopo la rituale fase di riscaldamento ecco la prima sorpresa della serata: coach Incolischiera da primo minuto, dopo due mesi tondi tondi di inattività per infortunio, #2SerenaUbiali: welcome back Sere, go for it! (daga det!).

Pronti via e subito le Rosse fanno capire alle maclodiesi che se vorranno portare a casa i tre punti dovranno sfoderare una partita super.

Le Debora’s Girls sono concentrate su ogni palla, attente in difesa, precise e incisive in attacco e ben presto mettono punti pesanti tra sé e le avversarie. Il tecnico bresciano non sa che pesci pigliare per arginare la superiorità delle bergamasche al punto che è costretto a bruciarsi due time out già sul punteggio di 11-6 per le Rosse. Stravagante.

E’ un chiaro segnale che non ci sta capendo nulla e di questo ne approfittano le mozzesiche, senza grosse difficoltà, chiudono il primo set 25-17.

Si va al cambio campo ma la storia è sempre la stessa: partenza fulminea delle ragazze dell’Incoli che, continuando con un gioco piacevole e di assoluto livello, impongono la legge del più forte e prendono il largo andando a chiudere in totale controllo il secondo set sul 25-20.

La partita sembra segnata e di questo se ne accorgono ben presto i chiassosi supporters bresciani, che si lasciano andare a gesti e imprecazioni in stretto dialetto aspirato, mentre sul lato sinistro della tribuna gongolano i numerosi bergamaschi al seguito, visibilmente soddisfatti della prova fin qui messa in campo dal SiAmoVolley MOZZO.

Anche il terzo set, a parte un breve iniziale equilibrio, s’indirizza ben presto dalla parte delle Rosse che continuano a macinare il loro gioco fatto di ottimi turni di servizio (sugli scudi #9SaraFranchini e #11RebeccaGargantini), costante e attenta presenza in copertura di #1AlessiaVitali, muri insormontabili e attacchi potenti delle varie #8IsabellaRusso,#7AnnaMalvestiti e #2SerenaUbiali magistralmente imbeccate dal palleggio#13ChiaraNegri. Fanno da supporto, con encomiabile spirito di squadra, e pronte ad entrare #3RobertaChiari, #6MartaPesenti, #12MarinaCaldara e la febbricitante#15ChiaraLuisoni: OneTeam, OneSpirit, One Win.

E così anche il terzo parziale si chiude ben presto con un netto 25-19 che sancisce l’inappellabile vittoria per 3-0 del SiAmoVolley MOZZO, che ha la meglio sulle pur valide vice campionesse provinciali di Brescia del Promoball Maclodio.

Una vittoria che per l’assente e influenzato coach Luca Rovaris sarà più efficace di una Tachipirina 1000: le Rosse lo aspettano per il big match di giovedì 5 aprile alla palestra di via Orobie per continuare il percorso di avvicinamento alle finali regionali: prossimo ostacolo da abbattere la corazzata pluricampione provinciale del Paviceramica Crema.

Buona Pasqua !!! e occhio alla dieta.”