Mozzo/Volley: Serie D Regionale : SiAmoVolley MOZZO – Domuscaffè Ambivere


Per l’ottava di campionato le ragazze del SiAmoVolley Mozzo ospitano il Domuscaffè Ambivere Volley per il secondo incontro tra bergamasche della stagione.

C’è una voglia matta di calare il poker della quarta vittoria di fila e puntare decisamente al quarto posto in classifica ma bisognerà fare i conti con l’ostica compagine dell’Isola, che avanziamo di un solo punto in classifica.

La partita inizia puntuale alle 20:30 ma la cronaca inizia solo al quinto set causa impegno istituzionale… del cronista.

Alle 22:10, entrando al palazzetto, lo sguardo dalla in tribuna va dritto dritto al tabellone che sancisce un due set pari che lascia intendere di una partita combattuta. Da una prima indagine svolta nel lato est della tribuna, storico feudo della torcida mozzese, si hanno notizie di una partita dall’andamento altalenante, dal gioco spezzettato, non sempre brillante e a volte nervoso che ha dato origine ai parziali di 19-25 25-21 25-17 16-25.

Si va quindi al quinto set, quello del cosiddetto tie break che da sempre rappresenta la partita nella partita.

Da Ambivere, vista la vicinanza, è approdata a Mozzo una tifoseria numerosa e alquanto chiassosa che si prepara a sostenere le blues nel tentativo ormai dichiarato di sbancare il PalaOrobie. Ma non hanno fatto i conti con la torcida rossa, e… con le Rosse. E le cose vengono subito messe in chiaro.

Il parziale iniziale (4-1 per Mozzo) mette in allarme il pacato coach “isolano” che chiama immediatamente il suo primo time out. Ma non sembra servire a molto visto che le mozzesi volano sul 7-2 che lascia presagire che da qui al 15 sarà una passerella.

Nulla di più vero perché dall’altra parte della rete c’è l’orgoglio ambiverese che fa rientrare le avversarie fino al parziale di 8-7 (per le Rosse), sul quale si va all’ultimo cambio campo.

È però il cosiddetto “canto del cigno” delle ragazze dell’Isola.

Sarà perché le Rosse sono tornate a giocare, e bene, dalla parte del campo a ridosso della torcida, sarà perché qualcuna spera di poter chiudere velocemente il set per uscire con il moroso o qualcun’altra per andare all’UCI Cinema con le amiche … tant’è che il 15-10 finale è una pura formalità.

Volevano calare il poker? Poker calato.

Volevano il quarto posto?  Quarto posto in classifica centrato.

Sarà una settimana con la testa al prossimo importante match che vedrà le nostre eroine impegnate sulle sponde del lago di Lecco con la seconda forza del campionato.

Il pronostico su www.bet035moss.it non sembra dare scampo alle orobiche ma…. il pronostico è fatto per essere sovvertito e le Rosse lo… sovvertiranno.

Ora e sempre… forza SiAmoVolle MOZZO.

Gianluigi UBIALI – inviato da iPad