Mozzo/Volley Serie D: SiAmoVolley MOZZO – Morbegno Volley


Impegno sulla carta facile per la compagine mozzese che si trova ad ospitare l’ultima della classe, Morbegno Volley, ancora ferma a zero punti.

Il pronostico appare scontato e anche le quotazioni di Bet035Moss.it, che danno le Rosse a 1,24 e le valtellinesi a 19, fa presupporre che sarà la classica “passeggiata”.

La partenza delle Debbi’s girls tiene fede alle premesse, parziale 6-0, con i servizi di Chiara precisi e insidiosi. Il time out chiamato dal tecnico valtellinese da il la ad un abbozzo di rimonta (8-6) cui però rispondono prontamente le ragazze di casa fino al 15-7 che obbliga il tecnico avversario al secondo time out. Il set è chiaramente segnato e si conclude sul 25-15 in poco più di 15 minuti. Se il buongiorno si vede dal mattino è probabile che il pronostico di inizio partita verrà confermato.

E infatti nel secondo le Rosse volano subito sul 5-0 che obbliga il tecnico delle giovani valtellinesi al time out nel tentativo di raddrizzare la barca.

Detto, fatto (6-6): ecco la dimostrazione che nello sport nessuno va sottovalutato. Le Rosse inanellano una serie di errori che danno speranza alle avversarie che, senza grossa fatica, ribattono fino all’insperato sorpasso che al 12-14 obbliga Debora alla chiamata del primo time out del match.

“Don’t say cat until you don’t  have it in the sack” (John Trap).

Strigliatona che sembra non servire a molto (13-15) fino a che non va al servizio Rebecca che infila una serie positiva di servizi che porta Mozzo sul 18-15, un margine che viene mantenuto fino al 25-21 finale.

La lezione dovrebbe essere servita ma visto l’iniziale equilibrio del terzo set… non sembra proprio così. Le nostre ragazze continuano a giocare con poca intensità, con scarsa precisione e sembrano continuane nell’errore di sottovalutare le avversarie. Un errore grave che riesce a ridare coraggio alle valtellinesi; incredibilmente riescono nel finale di set a mettere paura alle più quotate bergamasche (pari sul 20-20) andando addirittura a condurre 22-20.

Il doppio time out chiamato in breve tempo da Debora sistema le cose e da quell’iniezione di grinta e fiducia che consente al SiAmoVolley Mozzo di chiudere, con fatica, il terzo e ultimo set sul 25-22 e 3 punti in cascina.

Una partita facile facile sulla carta che si è rivelata più dura del dovuto sul campo. Della serie “…nel volley (e nello sport in genere) nessuna partita è vinta in partenza…”.

Il lato positivo della serata? Terza vittoria consecutive e… ingresso nei piani alti della classifica.

L’appuntamento è per sabato 2 dicembre, ore 20:30, sempre a Mozzo; ospite di turno il più quotato volley Ambivere, per un derby tutto bergamasco che si preannuncia… frizzante.

Ora e sempre…. forza SiAmoVolley MOZZO.