Mozzo/Basket: BBM SHOW SCHIACCIA VANOLI CR


BBM SHOW SCHIACCIA VANOLI CR

7° GIORNATA ANDATA SILVER U17

 

BBM MOZZO  VANOLI CR.  8264(2121  216  2171930)

MORETTI20

LAZZARI18

TORRI 14

INVERNIZZI 13

FALCO  7

PINOTTI  6

SIGNORELLI 4

RONCALLI  0

 

ALL. GIORGINI  

 

Tiri da 2:20/51

Tiri da 3:7/17  Lazzari 2, Invernizzi 2, Torri 2, Falco 1

Tiri liberi:21/31

 

Ultima giornata andata campionato Silver. Rosa BBM ridotta all’osso (Gagni e Giorgini infortunati,
Jemma gita), ospita la Vanoli Cremona che giunge a Mozzo con tutti gli effettivi. Le prime due partite con la Vanoli si sono concluse con una vittoria, per cui speriamo nel tris. Nel primo quarto partenza lanciata degli ospiti che vanno 7-0 al 2’, pronta reazione BBM che con un parziale letale di 14-2 va sul 14-9 al 6’, la Vanoli si riprende e complice un piccolo record negativo BBM di 6 liberi consecutivi non trasformati in un minuto, impatta al 10’ sul 21-21.

Nel secondo quarto si segna pochissimo, ma poi le conclusioni da lunga distanza di Lazzari e Falco scavano un solco importante e al riposo andiamo sul 42-27.

Grande impatto di Lazzari, 10 punti in pochi minuti. Al rientro nel terzo quarto, primo canestro Vanoli ma poi la BBM al termine del terzo quarto tocca il massimo vantaggio sul 63-34 con l’ultimo canestro di Signorelli all’ultimo secondo. E’ show time!!!

Nell’ultimo quarto addirittura tocchiamo al 32’ il massimo vantaggio sul 67-36, il divario scende al 34’ sul 69-45, ma due bombe consecutive di Torri e Invernizzi ci danno il +30 sul 75-45 al 35’, finale pro-Vanoli che con orgoglio limita le proporzioni della sconfitta sull’82-64.

Fantastici i ragazzi, Moretti Leonardo un gigante, la partita ha preso una piega positiva soprattutto con le sue iniziative, Lazzari precisissimo, quando si accende è un giocatore di striscia e diventa incontenibile, Torri i primi due tempi alterno, poi fantastico col passare dei minuti con le sue bombe tradizionali, la solita sapiente regia e vena bombarola per Luca Invernizzi, un Fabio Falco sempre più continuo e convincente, un Pinotti leone sotto le plance, che fa vedere con i suoi occhi agli avversari che a Mozzo non si passa…, un Patrick Signorelli autoritario e con tante iniziative con i suoi lunghi tentacoli, un Roncalli a cui è mancato solo il canestro, ma tantissime cose utili dalla difesa, dalle palle recuperate e dai rimbalzi difensivi e offensivi.

Bravo coach Giorgini a miscelare tutte le doti di questi fantastici ragazzi.