Mozzo/Biblioteca: il 24 settembre laboratorio gratuito, “Raccontarsi, percorsi di scrittura autobiografica”


introduzione | Attività regolari

IN COSA CONSISTE?

in questo tipo di percorsi propone di utilizzare la scrittura autobiografica per dare forma alla propria storia personale. Non ci si occuperà di tecniche o di stili narrativi, il tentativo sarà piuttosto quello di recuperare uno spazio in cui la pagina bianca diventi uno strumento per:

Condividere il piacere della parola per rievocare frammenti, ricordi ed esperienze e stimolare il nostro potenziale creativo.

Cominciare a scrivere la propria storia per raccontarsi in modo diverso dal solito e testimoniare che abbiamo vissuto e che ancora stiamo vivendo.

Lasciare una traccia “materiale” del cammino percorso e condividere gli intrecci narrativi delle nostre vite per ritrovare un significato all’esistenza e al suo continuo mutare.

 

il laboratorio sarà guidato da Cristina Paruta, esperta in metodologie autobiografiche, formatasi presso la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari

viaintroduzione | Attività regolari.