Mozzo – Il «Galletto» fa troppo rumore Il giudice: il locale è da isolare – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


Il «Galletto» fa troppo rumore Il giudice: il locale è da isolare – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

«Ho superato tante difficoltà e tanti ostacoli, ho resistito più di trent’anni perché credo nella mia attività: ora questa sentenza mi mette veramente alle strette. Ho tredici dipendenti, e potrei anche essere costretto a chiudere: vorrei che qualcuno potesse far qualcosa».

20120412-075823.jpg

È amaro lo sfogo di Luigi Iorio Esposito, pluripremiato pizzaiolo e proprietario con la moglie della pizzeria Galletto d’Oro di Mozzo. Mostra la sentenza del Tribunale di Bergamo che lo ha condannato a pagare un risarcimento danni per i rumori provenienti dal suo locale.

Non solo: cosa più grave, la stessa sentenza gli impone anche una serie di pesanti lavori di «destrutturazione» e sistemazione del locale per cercare di evitare il propagarsi dei rumori. Lavori che risulterebbero però, a detta dello stesso perito nominato dal giudice, molto costosi e oltretutto senza la certezza che possano risolvere definitivamente il problema.

«Quando ho preso in affitto il locale per aprire la pizzeria, e parliamo del 1988, era tutto a norma e la licenza già c’era, quindi per quanto mi riguarda ogni cosa era in regola – spiega Esposito –. Ora mi si impongono questi lavori, ma anche facendo tutto quello che è stato indicato dal perito non c’è nessuna garanzia di riuscire ad ottenere il risultato: questo ci mette parecchio in difficoltà, perché la spesa da sostenere è comunque molto alta, e noi siamo solo affittuari del locale, non proprietari. Se non abbiamo neppure la garanzia che basti, chi ci assicura un domani che non dovremo subire un’altra causa come questa?».