Mozzo/Arte: Bergamo, alle Officine Gritti c’è la mostra “Glamour”: 25 opere in omaggio alle donne


Emilio Tonissi. Nasce a Somma Lombarda, in provincia di Varese, il 2 febbraio 1945. Artista autodidatta, arricchisce la sua formazione dedicandosi all’incisione e all’acquarello. In particolare questa tecnica gli risulta mezzo congeniale per fissare l’immediatezza delle sensazioni vissute durante i continui viaggi in Giappone. Ma la sua vita ruotava tutta a Mozzo (Bergamo), tra la casa (dove viveva con la moglie Lidia Smerchinich, che ne ha sempre curato le pubbliche relazioni, e la figlia Chiara), la “Bottega dell’Arte” aperta insieme a Francesco Savinelli, autentica fucina di nuovi artisti, e la palestra sotto casa: qui insegnava aikido e l’amato Iwama Style, appreso in Giappone e praticato fino a conseguire il 5° dan.
 È morto il 18 febbraio 2008.

viaBergamo, alle Officine Gritti c’è la mostra “Glamour”: 25 opere in omaggio alle donne.