Tunisini a Mozzo, Curno e Treviolo Allarmati i cittadini, controlli a tappeto – Cronaca – L’Eco di Bergamo


Tunisini a Mozzo, Curno e Treviolo Allarmati i cittadini, controlli a tappeto – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

A Mozzo, Curno, Treviolo e Ponte San Pietro nelle ultime due settimane sono arrivati, a gruppi, circa un centinaio di tunisini sbarcati a Lampedusa tra il 1° gennaio e il 5 aprile, la maggior parte dei quali in possesso del permesso di soggiorno temporaneo, valido sei mesi. La presenza degli immigrati si è intensificata a tal punto che da metà settimana la stazione dei carabinieri di Curno è stata tempestata di telefonate di cittadini allarmati: una ventina negli ultimi giorni, conferma il comandante della stazione Biagio Mondì. Le zone in cui, probabilmente attraverso il passaparola, si sono concentrati i tunisini sono la Marigolda di Curno, via San Zenone a Curnasco di Treviolo, l’Isola al confine con Ponte San Pietro e soprattutto Mozzo, al cimitero, in discarica e nella zona del Golf Indoor. Mozzo è stata scelta dalla maggior parte degli immigrati come dormitorio: a decine hanno trovato riparo sotto il viadotto vicino al cimitero.

20110424-010250.jpg

....

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...