Mozzo/Sicurezza – Troppi furti in paese: ecco l’assemblea pubblica – Corriere Bergamo


A Mozzo si continua a parlare del delicato tema della sicurezza. Non è una novità per il paese dell’hinterland, che ormai da diversi mesi deve fare i conti con il susseguirsi di episodi di criminalità, compresi una nuova serie di furti nelle abitazioni nelle ultime settimane. Dopo il consiglio comunale straordinario convocato per volontà del consigliere leghista Alessandro Chiodelli, si procede ora con un’ assemblea pubblica alla quale sono chiamati a partecipare tutti i cittadini. Si terrà giovedì 13 dicembre, alle ore 21, all’interno dell’anfiteatro delle scuole medie dell’Istituto Comprensivo. I politici del paese presenteranno il piano di sicurezza su cui da tempo lavorano, aprendo i registri delle candidature per tutti coloro che volessero entrare a far parte della commissione di sicurezza che verrà a breve costituita. La data dell’assemblea è stata stabilita dai tre capigruppo delle liste consiliari (Innova Mozzo, Lega Nord/Centrodestra e Moderati), per coinvolgere la cittadinanza attorno ad un disagio collettivo e fare luce a 360 gradi sui problemi del paese. In quell’occasione saranno anche rese note le iniziative già prese dall’amministrazione per fare fronte al problema, compresa l’ormai collaudata sinergia stretta con la caserma dei carabinieri di Curno e con la Questura di Bergamo per il monitoraggio del territorio.

viaTroppi furti in paese: ecco l’assemblea pubblica – Corriere Bergamo.