2 pensieri su “Dolcetto o scherzetto?

  1. Una Festa tipica americana che si è degenerata nel teppismo più assoluto con spari di petardi e vandalismi .Ieri sera hanno buttato petardi nel giardino mio e di altre persone perchè ? Per Divertimento .
    Questo per dimostrare il senso di civiltà.
    Strano che il Sindaco di Mozzo non ha fatto nessuna petizione per dire Stop allo scoppio di petardi alle feste di Halloween .E’ una festa Americana non sò da quanti anni e qui in Italia .Ma i botti e gli atti di vandalismo non c’entrano con Halloween .
    Si spera che si prenderanno provvedimenti. Dopo tutto le Telecamere hanno filmato se nessuno interviene .Vorra dire che l’Amministrazione del Comune di Mozzo se ne Frega come al solito e i cittadini subiscono .E’ ora di finirla .
    Faccio un appello al Sindaco Peroni in modo che Intervenga facendo ordinanze per fermare questa situazione che lede il senso civico .
    Cordiali Saluti Brembilla Patrizio

  2. Sono pienamente d’accordo con quanto espletato dal Signor Patrizio Brembilla, mi permetto di aggiungere che obiettivamente il degrado ha le radici nelle famiglie di questi ragazzini, poichè è molto semplice lasciarli crescere senza indirizzi, buone guide e strumenti pedagogici adeguati; è comodo pensare che occuparsi di loro equivalga a non fargli mancare niente sul piano meramente materiale.
    Invito a una maggiore sensibilizzazione le famiglie di questi piccoli teppisti, una sensibilizzazione di cui già giustamente si occupano la Parrocchia e i Servizi sociali forse, ma che non ha esiti sufficienti nella quotidianità della vita di questo paese di provincia.
    Cordialità
    Beatrice Secchi

....

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...