EROGAZIONE DI CONTRIBUTI, BUONI E VOUCHER SOCIALI A SOSTEGNO DELLA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA’ GRAVE PRIVE DI SOSTEGNO FAMIGLIARE “DOPO DI NOI”|Comune di Mozzo


AVVISO PUBBLICO PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI, BUONI E VOUCHER SOCIALI A SOSTEGNO DELLA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA’ GRAVE PRIVE DI SOSTEGNO FAMIGLIARE “DOPO DI NOI” – L.n.112/2016″ Le istanze volte ad ottenere i contributi finalizzati all’autonomia delle persone disabili per come sopra indicati sono presentate all’Ambito Territoriale di Dalmine presso l’ufficio di piano (Piazza Libertà 1 – Dalmine (Bg) da parte di: – Persone con disabilità e/o dalle loro famiglie o da chi ne garantisce la protezione giuridica, – Comuni, associazioni di famiglie di persone disabili, associazioni di persone con disabilità, Enti del Terzo settore ed altri enti pubblici o privati, preferibilmente in coprogettazione. La domanda potrà essere presentata nel periodo compreso dal 12 novembre 2020 al 31 dicembre 2020  all’ufficio comune dell’Ambito Territoriale di Dalmine (tel. 035/62.24.891 – mail: ufficio.pianodizona@comune.dalmine.bg.it), debitamente compilate, con relativa documentazione allegata e previa condivisione con il servizio sociale del Comune di residenza. 

Comune di Mozzo

Il prefetto di Lecco ha detto grazie a Emanuele, l’infermiere di Mozzo vittima di razzismo – Prima Bergamo


Il prefetto di Lecco ha detto grazie a Emanuele, l’infermiere di Mozzo vittima di razzismo – Prima Bergamo

Come raccontano i colleghi di PrimaLecco, questa mattina (16 dicembre) il dottor Castrese de Rosa, prefetto di Lecco, ha voluto incontrare personalmente Emanuele Moretti, 33enne di Mozzo, infermiere e volontario nel Corpo Nazionale Vigili del fuoco dal 2006 (nel numero in edicola di PrimaBergamo, che potete anche leggere QUI, raccontiamo la sua bella storia). 

— Read on primabergamo.it/personaggi/il-prefetto-di-lecco-ha-detto-grazie-a-emanuele-linfermiere-di-mozzo-vittima-di-razzismo/