Mozzo Cosa c’è nel nuovo BergamoPost che dal 16 giugno è in edicola – Bergamo Post


A Mozzo c’è una bella intervista a don Giulio Albani, prete da 25 anni, che ci racconta la sua vita e la sua felicità. Naturalmente non manca un approfondito focus sui risultati delle elezioni comunali, con il sindaco uscente Pelliccioli che si riconferma con un risultato incredibile

Sorgente: Cosa c’è nel nuovo BergamoPost che dal 16 giugno è in edicola – Bergamo Post

Mizzo/Gem: la cordata della Presolana 8/9 luglio


“Il fine settimana dell’8-9 Luglio prossimo, il GEM collabora con il CAI di Bergamo nell’evento “LA CORDATA DELLA PRESOLANA”.L’iniziativa a cui parteciperanno tutte le sottosezioni CAI della provincia di Bergamo e alcuni gruppi Escursionistici, tra i quali il GEM, consiste nel posizionamento di una corda lunga circa 18 Km intorno al massiccio della Presolana, la Regina delle Orobie, sul cui sviluppo si distribuiranno le circa 2000-2500 persone che si prevede aderiranno all’evento e, il giorno 9/7, ad un’ora e ad un segnale concordato, tra le ore 10 e le 13, contemporaneamente tutti i partecipanti che indosseranno una maglietta celebrativa e legati alla corda con una fettuccia (fornite dal CAI) alzeranno la corda.

Per chi fosse interessato a prendere parte a questo evento è possibile rivolgersi al GEM o informarsi visitando il sito del CAI di cui allego di seguito il link. 

http://cordatadellapresolana.orobie.it/”

Mozzo/Tram-Treno: ” a proposito della fermata a Mozzo”



“Al lavoro per il territorio. Avanti con la #curadelferro. Ieri abbiamo incontrato Rfi insieme al Sindaco Gori. Dopo aver fatto l’impresa di portare tutto il territorio a condividere il progetto del raddoppio ferroviario Ponte-Montello e di ottenere i 70 milioni necessari, ora la cura del ferro entra nella sua fase operativa, la più importante e delicata.  Per la prima fase Rfi ci ha assicurato che per i primi mesi del 2018 sara’ realizzata la nuova fermata all’ospedale Papa Giovanni XXIII, e noi vigileremo su queste scadenze.  All’inizio del 2019 invece partiranno i lavori per la realizzazione dei sottopassi in città.  Nel frattempo ci saranno i dodici mesi per la progettazione preliminare di tutta l’opera. Abbiamo specificatamente chiesto che vengano previste delle fermate a Mozzo, Continua a leggere