Mozzo/Storia Quando Bergamo era terra di ulivi. Anche Petrarca se ne fece inviare uno | La Rassegna


Gli ulivi di cui il poeta aveva trapiantato i virgulti costituivano una nota tutt’altro che occasionale del paesaggio bergamasco dell’epoca. In particolare le alture tra Ponte San Pietro ed il capoluogo, secondo la descrizione che nel XII secolo ne forniva Mosé del Brolo, ne erano coperte  per estesi tratti, assai fitti tra Mozzo e Longuelo.

Sorgente: Quando Bergamo era terra di ulivi. Anche Petrarca se ne fece inviare uno | La Rassegna