Mozzo/Rifiuti – Aprica, scioperano i lavoratori A rischio la raccolta rifiuti – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


A seguito della dichiarazione dello stato di agitazione la Rus e le organizzazioni sindacali del settore – Fiadel, Fit Cisl, Fp Cgil – hanno proclamato per lunedì 4 novembre lo sciopero dei lavoratori di Aprica SpA della sede di Bergamo.

Pertanto lunedì prossimo a Bergamo e nei comuni serviti da Aprica è a rischio la raccolta dei rifiuti. «Lo stato di agitazione e l\’astensione dal lavoro per 24 ore – recita una nota sindacale – seguono all\’esito negativo del tentativo di conciliazione del 26 settembre presso la Prefettura di Bergamo che si è chiuso con un nulla di fatto. Il Viceprefetto Nappi, dopo aver convocato la riunione, non si è neppure presentato. Nell\’attesa del viceprefetto la direzione di Aprica SpA, rappresentata dal dr. Reali e dalla dott.ssa Costantini, ha ribadito, nei fatti, il proprio disinteresse per il futuro di due suoi lavoratori licenziati l\’1 settembre 2013 in occasione del passaggio d\’appalto dei comuni di Curno e Mozzo e non riassunti dalle subentranti come prevede la norma contrattuale».

Continua a leggere