Mozzo «Io, Veronelli, il Grand Hotel E La Marianna riabilitata» – Corriere Bergamo


«Io, Veronelli, il Grand Hotel E La Marianna riabilitata» - Corriere Bergamo

«Sì, mi emoziono – racconta – perché Bergamo e le sue genti fanno parte di me. Quando passo da San Pellegrino Terme e vedo il Grand Hotel, non mi torna in mente solo “Primo amore”, il film di Dino Risi con Ornella Muti e Ugo Tognazzi, ma il ricordo di uno zio, che ne era proprietario. Ricordo quando, ancora ragazzino, andavo a trovare Luigi Veronelli. Andavamo a mangiare alla “Pergola” della famiglia Frattini che era di fianco alla casa del famoso enologo bergamasco. O alla “Caprese” di Bruno Federico, a Mozzo. Nella mente ho ancora l’odore acre del vino nell’enoteca Castelletti di Ponte San Pietro…».

via«Io, Veronelli, il Grand Hotel E La Marianna riabilitata» – Corriere Bergamo.

Mozzo: bici in titanio? Made in Mozzo


20130815-011553.jpg

“In pochi lo sanno, ma il Made in Italy ha contribuito in maniera molto importante all’utilizzo del titanio in questo sport. Negli anni ’70, Amelio Riva (proveniente da Mozzo, provincia di Bergamo) fondò un marchio chiamato “Trecià” di biciclette in titanio; al tempo il titanio non era un materiale facilmente reperibile, era usato principalmente per scopi militari durante la Guerra Fredda. Per uso civile ce n’era davvero poco, almeno fino agli anni ’80. Per rimediare a questa mancanza, il sig. Riva si procurava i materiali necessari e si fabbricava i tubi da solo e aveva anche acquistato una cabina di saldatura dall’azienda Auto Delta.”

Fonti:

Titanio e Made in Italy | bicicletteintitanio.

granciclismo » Blog Archive » Trecià titanio by Amelio Riva – frame #123