Mozzo – Villa Calderoli, ancora i ladri: secondo tentato furti in 4 mesi – L’Eco di Bergamo


Villa Calderoli, ancora i ladri: secondo tentato furti in 4 mesi - Cronaca - L'Eco di Bergamo - Notizie di Bergamo e provincia

Secondo tentativo di furto nel giro di quattro mesi a villa Calderoli, sui colli tra Mozzo e Bergamo. L’allarme è scattato giovedì verso le 16,30 e i ladri sono fuggiti a mani vuote. Subito sono intervenuti i carabinieri della stazione di Curno e del Nucleo operativo di Bergamo, insieme a una pattuglia della polizia di Stato.

A quanto si è appreso, i ladri hanno scavalcato la recinzione e sono entrati nel vasto parco che circonda la villa. Ma l’antifurto è scattato e i malviventi sono fuggiti a gambe levate prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. L’ex ministro leghista non si trovava in casa al momento del colpo: era a Roma impegnato in Senato. «Non ho nulla da dire su questo episodio, ci sono problemi di sicurezza» è stato l’unico commento di Calderoli, raggiunto telefonicamente.

viaVilla Calderoli, ancora i ladri: secondo tentato furti in 4 mesi – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Mozzo Tentato furto nella villa di Calderoli, il secondo in 4 mesi – Corriere Bergamo


Tentato furto nella villa di Calderoli, il secondo in 4 mesi – Corriere Bergamo.

L’unico segno della tentata irruzione, il serramento forzato. Nelle prossime ore, invece, saranno visionati i filmati delle telecamere private, anche se pare che gli obiettivi inquadrino solo l’ingresso. Quanto al padrone di casa, è a Roma. E si sa. Mercoledì in Senato ha dato prova di non aver perso la sua verve chiedendo la traduzione in bergamasco dell’intervista del giudice Esposito, letta in napoletano da Alessandra Mussoli. Raggiunto per telefono, sembra più preoccupato dei giornalisti che del tentato colpo. «Evidentemente c’è un problema sicurezza – dice secco -. Proprio per la mia sicurezza non intendo rispondere». Quattro mesi fa era andato in scena lo stesso copione: la recinzione scavalcata, l’allarme, la fuga. E anche allora Calderoli si era trincerato. Neanche una battuta.

Mozzo Ladri nella villa di Calderoli È la seconda volta in 4 mesi – Il Giorno


Ladri nella villa di Calderoli È la seconda volta in 4 mesi – Il Giorno – Bergamo.

I malviventi avevano scavalcato la recinzione per poi entrare nella villa, circondata da un vasto parco verde del quale Calderoli è sempre andato fiero e che ospiterebbe pure una sorta di zoo, con un’orsa, lupi, scimmie, pony e una volpe. Entrato in funzione l’antifurto, i ladri si erano dileguati prima dell’arrivo della polizia. Raggiunto telefonicamente subito dopo, il senatore leghista aveva commentato l’episodio con una frase laconica: «Non solo non dico nulla su questo fatto, ma non confermo nemmeno che vi sia stato».
Da qualche tempo all’esterno della villa di Calderoli non c’è più il presidio fisso delle forze dell’ordine. E forse anche questo avrebbe spinto i ladri a entrare in azione.