Mozzo: segnala ai Carabinieri auto o persone sospette nella tua via. Diffondere la notizia, poi, può allertare i tuoi vicini ed evitare altri eventi delittuosi. ALERT DALLE 18 ALLE 20.<<<<<>>>>>


20121113-091620.jpg

1 – chiama subito i Carabinieri (non prendete iniziative autonome!) al 112 oppure 035 614670 o invia una e-mail: stbg1281d0@carabinieri.it (stazione CC Curno)

2 – inoltre, se vuoi, segnala via mail qui o invia SMS qui (per allertare tempestivamente i concittadini di “presenze estranee” nella tua zona): creeremo un post ;; ALERT WEB ;; (anonimo) per avvisare tutti, indicando la zona segnalata.

Mozzo – Insieme alla Befana viene bruciato anche l’anno vecchio – Corriere Bergamo


La tradizione del «Rasgàment» o del «Brüsá la ègia» era particolarmente diffusa nella zona orobica: a Bergamo, dove è stata ripresa dal Ducato di Piazza Pontida con un risvolto satirico, ma anche a Covo, Castro, Cusio, Mozzo, Bianzano. Non manca di legami con il falò del Pòer Piéro, un fantoccio arso un tempo a Bergamo, a mezza Quaresima, nella piazzetta del Delfino, in via Pignolo.

viaInsieme alla Befana viene bruciato anche l’anno vecchio – Corriere Bergamo.

Mozzo «Strade e parcheggi, all’ospedale così non va» – Corriere Bergamo


Viene chiesto anche un miglioramento delle linee dell’Atb, che però nel frattempo ha approfittato delle festività per riorganizzare le corse. Da lunedì 7 gennaio la linea 2 effettuerà un servizio tra i capolinea Don Orione e largo Barozzi con una frequenza tra i 16 e i 27 minuti; la linea 11 A ospedale sostituirà l’attuale 11B Loreto, spostando il capolinea all’ingresso del Papa Giovanni XXIII; la Linea 4 sarà rivoluzionata ed effettuerà servizio tra i capolinea Clementina e nuovo ospedale, con transito dal cimitero e frequenza tra i 15 e i 18 minuti. Per i tram della Bergamo-Albino, l’interscambio con la linea 2 sarà sostituito dalla nuova linea 4. Dalla definitiva cessazione delle attività ai Riuniti la linea 9 da Curno e Mozzo a Bergamo taglierà fuori largo Barozzi, svoltando in via IV novembre. Gli orari delle linee sono disponibili nel sito http://www.atb.bergamo.it . I nuovi orari saranno sul sito e all’Atb Point dal 10 gennaio (ma si può anche telefonare al numero 035.236.026).

Ma il trasloco dei Riuniti non è ancora finito: manca ancora il Centro Prelievi. Per consentire il trasferimento, il 5, 11 e 12 gennaio il Centro sarà chiuso, e dal 14 al 16 saranno eseguiti prelievi solo per utenti preaccettati, le richieste urgenti con richiesta del medico, il tempo di protrombina per pazienti in terapia anticoagulante e le analisi per monitoraggio della terapia antiblastica. La normale attività riprenderà dal 17 gennaio. Per informazioni: 035.269060 e http://www.hpg23.it .

via«Strade e parcheggi, all’ospedale così non va» – Corriere Bergamo.

Mozzo/Atb – Nuovo ospedale con bus e tram Le indicazioni di Atb e linea Teb – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


20130103-000816.jpg

A partire dalla data di definitiva cessazione delle attività del vecchio Ospedale in Largo Barozzi, la linea 9 diretta da Curno e Mozzo a Bergamo, giunta in via XXIV Maggio svolta a destra direttamente in via Statuto. In direzione contraria le corse giunte in via Statuto svoltano a sinistra in via IV Novembre senza raggiungere Largo Barozzi.

via2/ Nuovo ospedale con bus e tram Le indicazioni di Atb e linea Teb – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Mozzo/Cicloamatori – la lettera ” Non si potrebbe pensare ad un percorso piu’ protetto per le bici nel centro del paese dai quartieri? “


ciclovia

Riceviamo la mail da un lettore del blog:

“…….passo spesso in bicicletta con la famiglia lungo il percorso della ciclovia dei Laghi che attraversa il nostro paese  in quanto soprattutto per i piu’ piccoli dovrebbe essere piu’ sicuro. Un giro sui colli e poi verso il centro del paese verso i quartieri.  Fino alla Via Crocette tutto bene ma quando si raggiunge l’incrocio di Via Piatti inizia il patema d’animo. Se si prosegue verso Via Verdi (normale percorso della ciclovia) e’ molto pericoloso perche’ in curva e le auto arrivano a grande velocita’, se si imbocca la Via Piatti tra auto in sosta e macchine spericolate (nonostante i dossi) fino alla zona del Municipio e’ un dramma. Non si potrebbe pensare ad un percorso piu’  protetto per le bici nel centro del paese dai quartieri? Grazie  AP”