Mozzo/Pedoni: la lettera ” e’ possibile aumentare la durata del verde per i pedoni in Piazza Trieste?”


20121124-221004.jpg

Riceviamo la segnalazione che pubblichiamo:

….all’incrocio di Mozzo in piazza Trieste mi è successo varie volte, attraversando con “il verde per i pedoni” di rischiare di essere investita perchè prima di arrivare alle strisce pedonali le macchine avevano il lampeggiante e poi alle strisce il rosso.

Quindi chiedo di aumentare i tempo di durata dei led…infatti i colori del semaforo cambiano a “scatto”.

Inoltre d’inverno l’incrocio è molto pericoloso perchè le macchine che devono svoltare in Via Todeschini non riescono a controllare la provenienza di altre auto perchè lo specchio è appannato.” Grazie

Fai la tua segnalazione QUI

Mozzo: segnala ai Carabinieri auto o persone sospette nella tua via. Diffondere la notizia, poi, può allertare i tuoi vicini ed evitare altri eventi delittuosi. ALERT DALLE 18 ALLE 20. <<<<<<>>>>>>>


20121113-091620.jpg

1 – chiama subito i Carabinieri (non prendete iniziative autonome!) al 112 oppure 035 614670 o invia una e-mail: stbg1281d0@carabinieri.it (stazione CC Curno)

2 – inoltre, se vuoi, segnala via mail qui o invia SMS qui (per allertare tempestivamente i concittadini di “presenze estranee” nella tua zona): creeremo un post <;;>; ALERT WEB <;;>; (anonimo) per avvisare tutti, indicando la zona segnalata.

Mozzo/Radon – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


radon - Cronaca - L'Eco di Bergamo - Notizie di Bergamo e provincia

Ma quanto radon c’è, mediamente, negli edifici della Bergamasca? I dati sono stati al centro del convegno promosso dall’Asl, in programma oggi nella sede di via gallicciolli.

I motivi di preoccupazione non mancano : basta dare un’occhiata alla cartina allegata per capire il perchè. Il radon è particolarmente presente nell’Alta Valle Seriana (Valbondione, Gandellino, Gromo, Premolo, Oneta, Villa d’Ogna, Clusone, Castione), con picchi a Valgoglio e a Parre; nella zona di Cazzano S.Andrea, Piario, Endine, Monasterolo, Berzo San Fermo; a Capriate, Cisano, Brumano, Locatello, Valsecca, Corna Imagna, Ambivere, Mapello, Presezzo, Mozzo, Valbrembo, Stezzano, Comun Nuovo, Zanica, Calcinate, Pedrengo, Scanzo, Credaro, Zandobbio.

Tutti Comuni in cui una ricerca effettuata nel corso degli ultimi anni dall’Asl ha rilevato presenza di radon tra i 200 e gli oltre 700 bequerel, con punte (in alcuni casi) davvero impressionanti. I dati vanno ovviamente interpretati, perchè i valori sono stati calcolati tenendo sigillati gli ambienti di ricerca per più giorni, proprio per valutare i valori massimi.

viaradon – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.