Mozzo – La lettera: ” Non e’ possibile che dopo le piogge i cavalli evitino di passare nel bosco? …. i sentieri diventano impraticabili…. “


Riceviamo una segnalazione mail da parte di una lettrice del blog residente in Mozzo Centro:

“…..ho visto che pubblicate diverse segnalazioni che riguardano il patrimonio naturalistico del nostro paese. Anche io vorrei parlarvi di un problema, piccolo ma secondo me importante. Con alcune amiche facciamo delle passeggiate nel bosco (anche per mantenere la linea…) e i sentieri alla base del monte Gussa ben si prestano per le nostre escursioni. Durante la stagione secca i sentieri sono facilmente accessibili ma quando arrivano le piogge diventano una percorso difficoltoso per noi che non siamo piu’ giovani. Amo la natura, amo gli animali e vedo volentieri i cavalli che passano nei sentieri. Purtroppo pero’ con il terreno bagnato lasciano tracce che asciugandosi creano degli avvallamenti pericolosi. I sentieri diventano impraticabili. Non e’ possibile che dopo le piogge i cavalli evitino di passare nel bosco? O e’ chiedere troppo? Ho sentito anche altri che si sono lamentati ma sembra che non si possa fare nulla. Grazie…”

qui le tue segnalazioni