Mozzo «La mia vita in mezzo al fiume» Colombo iridato di pesca alla trota – Sport – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


«La mia vita in mezzo al fiume» Colombo iridato di pesca alla trota - Sport - L'Eco di Bergamo - Notizie di Bergamo e provincia

Il campione si vede in queste situazioni, quando fa la differenza. E questo è solo il frutto di un lungo processo di crescita, iniziato quando tra Massimiliano e la pesca scoccò il colpo di fulmine grazie a papà Gabriele. «Avevo 6 anni quando iniziai – sono le prime parole del campione mondiale -. Prima i raduni ai laghetti, poi lo seguivo quando gareggiava e infine ci siamo scambiati i ruoli. Ha vinto anche lui tante gare, ma ai suoi tempi c’erano più atleti e meno tecniche di adesso».

Poi l’età della maturazione e i successi: «Io continuo a vedere il mio sport come una passione. Con la famiglia e il lavoro (Colombo fa l’operaio in un’azienda cartotecnica di Mozzo, ndr) non mi restano che le gare, ma noi viviamo di stimoli e stando nel fiume tutta settimana c’è il rischio di perdere un po’ lo spirito battagliero. Il Mondiale 2012 è stato quello più inatteso, perché non pensavo di vincerlo, quello del 2010 l’ho voluto vincere a tutti i costi, visto che era da 5 anni che non conquistavo niente» .

via«La mia vita in mezzo al fiume» Colombo iridato di pesca alla trota – Sport – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Mozzo – Ass. Consumatori: stangata acqua Chi la dice giusta sugli aumenti? – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


Ass. Consumatori: stangata acqua Chi la dice giusta sugli aumenti? - Cronaca - L'Eco di Bergamo - Notizie di Bergamo e provincia

«I primi dati sulla stangata arrivata addosso a chi abita nel Comune di Bergamo e negli altri 32 Comuni (ndb: Mozzo) serviti da BAS SII sino al 31 maggio scorso, li ha forniti, senza spiegarli, il presidente della Commissione Comunale per il Controllo dei Prezzi al Consumo del Comune di Bergamo tramite un «Comunicato Stampa» del 28 giugno 2012.

«La nota, con riferimento all’abnorme variazione degli indici dei prezzi registrata nel mese di giugno, rimarca che “a incidere è soprattutto il rialzo delle tariffe di fornitura acqua”. Chi volesse andare a vedere cosa scrive l’Istat nel suo rapporto mensile scoprirebbe che siamo di fronte a un aumento della tariffa dell’acqua potabile nel Comune di Bergamo pari al 75,3% rispetto al mese precedente».

«Nei giorni successivi i referenti di Federconsumatori, Adiconsum ed Adoc, increduli e preoccupati, hanno incontrato il sindaco di Bergamo, i rappresentanti di Uniacque e dell’Ufficio d’Ambito provinciale per chiedere Loro spiegazioni sul dato sconvolgente. In quell’occasione nessuno dei presenti è stato in grado di fornire i chiarimenti richiesti, ma i responsabili amministrativi si erano impegnati a “scoprire”, e poi far sapere, cosa fosse successo: se si trattava di un refuso dell’Istat o se, effettivamente, l’aumento era (è) reale…».

viaAss. Consumatori: stangata acqua Chi la dice giusta sugli aumenti? – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Mozzo/Musica: Venerdi 27 LUGLIO – SONO SOLO CANZONETTE a MOZZO!


data: venerdì 27 luglio 2012 21.30
location : MOZZO- VILLA ALBANI, VIA DON G. TODESCHINI 49
  • 21 appuntamenti nell’arco di un mese che mescolano performance, spettacoli, concerti, incontri e seminari su un territorio che comprende dodici paesi della provincia di Bergamo. Tutti rigorosamente ad ingresso gratuito.
    Un ferocissimo fuoco, inconsistente e inafferrabile per natura, ma devastante negli effetti che produce, che arde inesorabile a dispetto
    di qualunque crisi, depressione o tendenza distruttiva.
    Non è una meraviglia questa leggerezza?
    Non sembra davvero un antidoto alla pietrificazione del mondo e alla sua opacizzazione?DOMENICA 27 LUGLIO – SONO SOLO CANZONETTE a MOZZO!
    “Figurelle” – Lab. Perm. di D. CastaldoLe fi’urelle in dialetto napoletano rappresentano le immagini dei calciatori e quelle dei santi. Lo spettacolo colleziona una serie di Figurelle canore, ma anche musicali, e pure teatrali. Ognuna di esse si apre sopra un personaggio, o sopra un paesaggio con dentro
    uno o più personaggi. Le parole e la musica si supportano, s’inseguono, si abbracciano come nella canzone d’autore, come nella musica popolare. Ma non ci si ferma lì. Castaldo e il gruppo le incarnano e le rendono fi’urelle animate, vive, senzienti e rispondenti.
    In caso di pioggia lo spettacolo avrà luogo al coperto presso l’Auditorium delle scuole medie di via Piatti.
    PER CONSULTARE IL CALENDARIO COMPLETO
  • Mozzo – Asilo nido di Mozzo: dietrofront Ritirati i cinque licenziamenti – Hinterland – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


    Asilo nido di Mozzo: dietrofront Ritirati i cinque licenziamenti - Hinterland - L'Eco di Bergamo - Notizie di Bergamo e provincia

    Annunciato per il 30 luglio, lo sciopero all’asilo nido di Mozzo è stato già cancellato, dopo che nel primo pomeriggio di martedì 24 luglio la cooperativa Piccoli Passi che gestisce il servizio ha comunicato alla Fp-Cgil il ritiro dei licenziamenti.

    Gli esuberi riguardavano 5 educatrici che il 4 giugno scorso avevano ricevuto le lettere di licenziamento. La notizia aveva stupito il sindacato, visto che fra le parti si era ventilata l’ipotesi di raggiungere un accordo per accedere alla Cassa integrazione in deroga per tutte le dipendenti a partire dal 1° settembre.

    Lunedì mattina 23 luglio il terzo incontro fra le parti in Prefettura si era concluso con la decisione della cooperativa di mantenere i licenziamenti di 5 delle 7 educatrici del nido. I tagli erano stati motivati a seguito del calo delle iscrizioni: da 49 a 25, dopo che la vecchia amministrazione comunale (quella nuova si è insediata lo scorso maggio) aveva aumentato in maniera sensibile, cioè circa del 20%, le rette per le famiglie non residenti a Mozzo.

    Sin dall’inizio della trattativa la Fp-Cgil aveva chiesto il ritiro degli esuberi e l’utilizzo della Cassa integrazione in deroga. «Siamo molto soddisfatti ed anche un poco stupiti visto che l’incontro di lunedì col Capo di Gabinetto Clemente Di Nuzzo si era concluso con un nulla di fatto», ha commentato poco fa Roberto Rossi della segreteria provinciale della Fp-Cgil.

    «Comunque sia, il risultato più importante è il ritiro dei licenziamenti e la disponibilità della cooperativa a chiedere l’utilizzo della Cassa in deroga. Diamo atto alle lavoratrici di essere state sin dall’inizio compatte nel respingere l’ipotesi dei tagli».

    viaAsilo nido di Mozzo: dietrofront Ritirati i cinque licenziamenti – Hinterland – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

    Mozzo/Scuola – Ufficio scolastico regionale per la Lombardia » Blog Archive » Scuole sottodimensionate – A.S. 2012/13


    Elenco definitivo delle istituzioni scolastiche soggette a dimensionamento per l’anno scolastico 2012/13. La presente nota annulla e sostituisce la precedente, pari numero e data.

    Direzione Generale

    Ufficio VI – Personale della scuola

    Via Ripamonti, 85 – 20141 –  Milano

    Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

    Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 9371

    Milano, 19 luglio 2012

    Ai dirigenti

    degli Uffici Scolastici Territoriali

    della Lombardia

    Oggetto: Scuole sottodimensionate – A.S. 2012/13

    In riferimento all’oggetto si trasmette, per i seguiti di competenza, l’elenco definitivo delle istituzioni scolastiche che nell’a.s. 2012/13 saranno soggette all’applicazione dell’art. 19, c. 5 (per i dirigenti scolastici) e 5 bis (per i DSGA), d.l. 6 luglio 2011, n. 98, convertito in legge 15 luglio 2011, n. 111, così come modificato dall’articolo 4, c. 69, legge 12 novembre 2011, n. 183.

    Distinti saluti.

    Il dirigente

    Luca Volonté

     

    La presente nota annulla e sostituisce la precedente, pari numero e data.

    viaUfficio scolastico regionale per la Lombardia » Blog Archive » Scuole sottodimensionate – A.S. 2012/13.