Mozzo – Acqua, una vera doccia gelata: aumenti fino al 15 per cento – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


Doccia fredda per i consumatori bergamaschi. Stanno infatti arrivando in questi giorni le bollette dell’acqua. Per i 33 Comuni (capoluogo compreso), un tempo gestiti da Bas-Sii, si tratta delle prime dell’era Uniacque (la società quasi unica per la gestione del servizio idrico integrato che da qualche mese ha acquisito anche questo ramo).

Un cambio di sigla che si traduce in un aumento tra il 12 e il 15% della tariffa. Lo verificheranno i circa 5 mila utenti, ai quali, in questa quarantina di giorni (il ritocco all’insu è scattato il 1° giugno), è già stato spedito il bollettino. Stiamo parlando di Bergamo città e altri 32 Comuni (molti dell’hinterland, da Gorle a Mozzo

viaAcqua, una vera doccia gelata: aumenti fino al 15 per cento – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Mozzo/Scuola: “Sei istituti comprensivi perdono preside e direttore amministrativo” – L’Eco di Bergamo del 7 luglio 2012


Le scuole sotto i 600 iscritti perdono l’autonomia, cioè il diritto ad avere un preside e un direttore amministrativo titolari. Perciò devono essere aggregate come plesso a un altro istituto comprensivo o far parte di nuove aggregazioni. Gli istituti comprensivi interessati sono in città: Nullo, Santa Lucia, Savoia, Petteni; e nell’hinterland: Mozzo e Ponteranica.

l’articolo sulla versione cartacea del giornale