Mozzo: ad ogni nuovo nato il Comune regala un libro. Presentazione: Nati Per Leggere


Presentazione: Nati Per Leggere

Ogni bambino ha diritto ad essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo. Questo è il cuore di Nati per Leggere. Dal 1999, il progetto ha l’obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni. Recenti ricerche scientifiche dimostrano come il leggere ad alta voce, con una certa continuità, ai bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale (è una opportunità di relazione tra bambino e genitori), che cognitivo (si sviluppano meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura). Inoltre si consolida nel bambino l’abitudine a leggere che si protrae nelle età successive grazie all’approccio precoce legato alla relazione.

viaPresentazione: Nati Per Leggere.

Mozzo/Politica – Incrocio a rischio: perché non chiuderlo negli orari scolastici? « Letto su Mozzo Nazione UDC MOZZO


Incrocio a rischio: perché non chiuderlo negli orari scolastici? « UDC MOZZO

L’incrocio via Piatti-Via Orobie e’ spesso alla ribalta per incidenti, di recente anche gravi, e necessita un ripensamento della viabilità nel centro del paese. Un aperto confronto, a tesi, sulla opportunita’ già da noi espressa di chiudere la zona negli orari di punta, soprattutto scolastici, si impone. A quando? Siamo consapevoli, e non solo noi che un nuovo incidente non debba essere motivo di decisioni affrettate. Il tutto all’ interno di giusta sperimentazione che non può non tenere conto della viabilità in accordo con tutti i paesi della Porta Ovest: Ponte, Curno e Valbrembo. Nuovo metodo per uscire da’isolamento imposto dalla Lega negli ultimi 20 anni. Ripartire ma condividendo le idee con il paese, prima. Non con i soliti noti come da sempre fatto.

viaIncrocio a rischio: perché non chiuderlo negli orari scolastici? « UDC MOZZO.

Mozzo/Asili – CONTRIBUTI PER RIDUZIONE RETTA PAGATA c/o ASILI NIDO,MICRONIDI, NIDI IN FAMIGLIA PRIVATI ACCREDITATI – ::: Rete Civica del Comune di Mozzo :::


CONTRIBUTI PER RIDUZIONE RETTA PAGATA c/o ASILI NIDO,MICRONIDI, NIDI IN FAMIGLIA PRIVATI ACCREDITATI - ::: Rete Civica del Comune di Mozzo :::

Per l’anno scolastico 2012-2013 sarà possibile, per le famiglie che possiedono i requisiti definiti dall’Ambito Territoriale di Dalmine, richiedere una riduzione della retta pagata presso le strutture private accreditate quali asili nido, micronidi, nidi in famiglia.

 

BANDO PUBBLICO PER LA RIDUZIONE DELLA RETTA PAGATA DALLE FAMIGLIE PRESSO ASILI NIDI PRIVATI

MEDIANTE ACQUISTO DI POSTI DA PARTE DELL’AMBITO TERRITORIALE DI DALMINE

 

L’Ufficio Comune dell’Ambito Territoriale di Dalmine informa che per l’anno scolastico 2012-2013 sarà possibile richiedere una riduzione della retta pagata presso asili nido privati, mediante l’acquisto da parte dell’Ambito Territoriale dei relativi posti presso unità d’offerta private accreditate.

I destinatari del beneficio economico sono:

–       nuclei famigliari con bambino/a 3-36 mesi in lista d’attesa presso asili nidi pubblici;

–       nuclei famigliari con bambino/a 3-36 mesi inseriti o in lista d’attesa presso asili nido, micro-nido e nido famiglia privati;

–       nuclei famigliari con bambino/a 3-36 mesi che desiderano inserire il proprio figlio presso un asilo nido, micro-nido o nido famiglia;

–       residenza anagrafica del minore in un Comune dell’Ambito Territoriale di Dalmine;

–       reddito ISEE familiare non superiore a € 28.000,00 (comprese indennità varie).

Il riconoscimento economico è determinato in relazione all’ISEE della famiglia richiedente fino ad un valore massimo di € 300/mese.

Il beneficio economico riconosciuto alle famiglie è limitato unicamente alle unità d’offerta private accreditate dell’Ambito Territoriale (vedi Bando).

Il modulo per presentare la richiesta di riduzione della retta è disponibile presso l’Ufficio Servizi Sociali del comune di Mozzo, negli orari di apertura al pubblico (da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.30).

La richiesta e i relativi allegati vanno compilati e restituiti all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Mozzo dal 06 luglio 2012 al 10 settembre 2012.

Per ulteriori informazioni contattare l’Ufficio Servizi Sociali al n.035/4556670.

 

viaCONTRIBUTI PER RIDUZIONE RETTA PAGATA c/o ASILI NIDO,MICRONIDI, NIDI IN FAMIGLIA PRIVATI ACCREDITATI – ::: Rete Civica del Comune di Mozzo :::.

Mozzo/Politica Dal blog Moderati per mozzo : ” LA PRIMA GRANDE BUGIA DEL NEO SINDACO PELLICCIOLI” – Moderati per Mozzo


NESSUNA RIDUZIONE DI STIPENDIO: I SOLDI LI VUOLE TUTTI !

La nuova e innovativa giunta di centrosinistra capitanata dal giovane Sindaco Paolo Pelliccioli è caduta già sulla prima delibera di un certo rilievo nel più classico e vecchio errore dei politicanti di mestiere: cioè dire una cosa e poi , una volta eletti, farne un’altra.

Durante la serata in cui i tre candidati sindaci si sono confrontati sui programmi elettorali, il candidato Pelliccioli incalzato dalla dichiarazione più volte reiterata da parte del candidato Bonalumi circa la volontà propria e di tutto il gruppo dei Moderati per Mozzo di ridurre drasticamente lo stipendio di Sindaco e Assessori, non perse occasione di mettersi in bella mostra dichiarando che anche lui era d’accordo ad operare una riduzione dei costi della politica nel nostro paese intervenendo sulle indennità di sindaco e assessori.

Continua a leggere