Mozzo/Calcio – Beffa per il calcio dilettanti|La neve ferma i campionati – Bergamo News « AMICI MOZZO 2008 Football Club


Il calcio dilettantistico si ferma per la neve, dopo la sosta di dicembre. Una beffa per tutte le società del mondo dilettantistico che, assieme al Comitato Regionale, giusto un anno fa si erano sedute al tavolo della Lega per prendere una decisione che allora creò una marea di polemiche: fermare per più di un mese tutti campionati per evitare, come successo nella passata stagione, che il maltempo creasse grattacapi nel periodo più freddo. La pausa lunga è andata in scena a dicembre, è passato poco più di un mese e torna lo stop.

viaMozzo – Beffa per il calcio dilettanti|La neve ferma i campionati – Bergamo News « AMICI MOZZO 2008 Football Club.

Mozzo – Leggi qui i commenti dei lettori – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia


Questa mattina ci siamo svegliati con tantissima neve ma con pochi mezzi che passano a pulire le strade. La perturbazione era prevista, per cui mi aspettavo un po’ più di presenze antineve. Comunque il paesaggio è davvero fantastico! Voglio solo segnalare che questa mattina la strada che porta in ospedale alle 6,30 era una cosa paurosa come tutte quelle della zona Curno e Mozzo. Il famoso piano antineve pubblicizzato tempo fa che fine ha fatto? Costava veramente troppo ai comuni far uscire, questa notte, i mezzi per togliere la neve e salare? Domani mattina, se veramente andremo a meno dieci gradi, come saranno le nostre strade? Ogni anno spero che le cose cambino ma mi rendo conto che le mie speranze sono sempre vane.
R.M. 

Leggi qui i commenti dei lettori - Cronaca - L'Eco di Bergamo - Notizie di Bergamo e provincia

viaLeggi qui i commenti dei lettori – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Mozzo/Elezioni 2012: Mozzo, è polemica sugli ex leghisti – E il Pdl si tira fuori – letto su L’Eco di Bergamo del 2 febbraio 2012


Le elezioni comunali che designeranno la prossima amministrazione alla guida di Mozzo sono alle porte e, a meno di 4 mesi dalle urne previste per maggio, non mancano i colpi di scena.
A far discutere è ancora la frattura dell’attuale maggioranza leghista, che ha visto prendere le distanze di ben 3 assessori ed un consigliere: Marco Monachese (Lavori pubblici), Roberto Bonalumi (Bilancio), Elvio Beltramelli (Cultura) e Domenico Mangiola. Il loro allontanamento dal Carroccio era stato reso noto con un comunicato il 24 gennaio, in cui si andava a puntare il dito – in primis – verso quella che è stata definita «la deriva presa a livello nazionale dal partito di Bossi e nella fattispecie dalla sua fazione». Da qui la scelta di ricandidarsi con un nuovo gruppo, «aperto a quell’elettorato moderato che non crede nell’estremizzazione della politica». La risposta è arrivata martedì scorso dal segretario leghista di Mozzo, Mario Cattaneo: «L’assessore Monachese non appartiene da anni alla Lega, sta facendo pura strumentalizzazione di una situazione che nemmeno conosce»

prosegue sulla versione cartacea in edicola oggi….

20120202-073714.jpg