Mozzo/Elezioni: Lega, la rottura arriva a Mozzo Lasciano il partito 4 assessori – L’eco di Bergamo – Giovedì 26 Gennaio 2012


Tra ufficialità e smentite, il fronte politico di Mozzo – in vista delle prossime elezioni amministrative previste per la prossima primavera – si fa ancora più vario e frammentato.
A quasi quattro mesi dalle urne, prende forma l’ipotesi di una scissione dell’attuale schieramento di maggioranza composto da Lega Nord e Pdl; i due partiti non è detto che correranno apparentati, trovandosi così a sfidare la nuova lista civica Innova Mozzo separati. Sulla scia delle novità anche la costituzione di un nuovo schieramento composto dagli attuali assessori: Marco Monachese (Lavori pubblici), Roberto Bonalumi (Bilancio), Elvio Beltramelli (Cultura) e dal consigliere Domenico Mangiola. A renderlo noto un comunicato stampa datato 24 gennaio….

prosegue sulla versione cartacea del giornale in edicola

20120126-083535.jpg

Mozzo/Poste: fervono i preparativi per il trasloco e inaugurazione di venerdi mattina. Nuovo ufficio postale in via Lochis. Una storia lunga oltre 40 anni.


20120125-125054.jpg

Oramai siamo agli sgoccioli. Questo sarà’ il terzo trasloco delle poste di Mozzo. Una storia di amministratori comunali insieme alla parrocchia di oltre 40 anni fa quando l’ufficio postale era solo a Curno, dopo mille insistenze presso gli organi competenti a Roma finalmente fecero arrivare negli anni 70 anche a Mozzo le poste (dove c’e’ ora il BarAOnda). Negli anni 90 sembrava che le PPTT volessero abbandonare Mozzo per riunificare il tutto a Curno: una raccolta firme (vedi articolo MozzoComunita’ Viva), quando oramai sembrava tutto perso, impegno’ l’allora sindaco a cedere uno spazio nei locali comunali – l’attuale sede – per mantenere il servizio soprattutto per i più’ anziani. Poi nel 2010 ancora indiscrezioni – da un blog locale – di trasloco al Pascoletto – da molti considerato un po’ decentrato- voci rilevatesi inconsistenti con la decisione delle Poste di affittare i locali, nel 2011, di Via Lochis. A luglio sembrava ci fosse il trasloco che poi invece per il protrarsi dei lavori e’ stato rinviato ai giorni nostri.

Qui le poste negli anni 70 in piazza Trieste (ora c’e’ il BarAOnda) e piu’ sottol’articolo nel luglio 1995 di “Mozzo Comunità Viva” che parla della raccolta firme.

20120125-202551.jpg

20120125-203555.jpg