Mozzo: quando le notizie sono frutto di fantasia.


Tutto il giorno si sono rincorse voci di un furto all’ ufficio postale. Il caldo, la fantasia, la voglia di colorire il pomeriggio afoso di luglio. Sta di fatto che la notizia sembrava proprio quella. All’ ufficio postale non ci sono piu’ soldi! La storia pero’ era diversa. I tempi moderni ci hanno abituato ai pagamenti virtuali. Tutti pagano con il bancomat. Anche in posta, quindi girano pochi contanti.  Allora forse, alla richiesta di prelievo da parte di una pensionata qualcuno puo’ aver risposto: “non abbiamo piu’ soldi…” scherzando.. Allora i fantasiosi hanno detto: li hanno rubati. Una bella risata si saranno fatti gli impiegati alla scoperta della leggenda metropolitana. Una leggenda mozzese, estiva. Un po’ di buon umore non guasta.

20110705-092118.jpg